Seguici su

Cerca nel sito

Mareggiata mangiaspiaggia: mare molto mosso e vento forte erodono l’arenile

Il libeccio spazza la costa romana e innesca l'erosione nei punti più esposti. Le immagini della furia delle onde

Più informazioni su

Roma – Mare molto mosso e vento a 50 km all’ora stanno sferzando la costa laziale innescando di nuovo l’erosione, come se fosse la fine di ottobre. Mentre siamo alla fine di maggio e la stagione balneare non si vede neanche all’orizzonte.

Ostia

Il libeccio, ovvero in vento proveniente da sud-ovest, colpisce quasi in modo perpendicolare le rive di Ostia dove la mareggiata si mostra con spettacolarità ma anche con tutta la sua drammaticità. L’erosione è tornata a colpire, soprattutto sulla costa di levante, rosicchiando almeno venti metri di arenile. Problemi anche a Fregene sud.

Nel video d’apertura, girato e commentato da Alberto Sugaroni, sono più che evidenti i metri d’arretramento della linea di battigia.

Le previsioni per il pomeriggio sono ancora più sconfortanti: al vento forte ed al mare grosso si dovrebbe unire anche la pioggia determinando un quadro ancora più sconfortante e invernale. Anche le temperature non sono quelle tipiche della stagione: il termometro ha segnato una minima di 19 gradi.

Più informazioni su