Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri, test alimentari nelle mense scolastiche: riscontri tutti positivi

La Delegata Pamela Baiocchi insieme alla Responsabile dell'Ufficio Scuola presso il Centro Cottura dell'Istituto Giovanni Cena

Cerveteri –  Giornata di test alimentari nel Centro Cottura del Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Cerveteri quella di ieri. A condurli, la Delegata alle Politiche Scolastiche Pamela Baiocchi, coadiuvata dalla Responsabile dell’Ufficio Scuola del Comune di Cerveteri Laura Befera e dalle Commissarie Mensa Clarita Benfatti, della scuola Giovanni Cena, e Valentina Salvatori, della Salvo D’Acquisto.

Duplice l’obiettivo della presenza della Commissione all’interno del Centro Cottura nel plesso dell’Istituto Giovanni Cena. Sono stati infatti provati in primis i menù alimentari per i bambini e le bambine con intolleranze alimentari, per offrire una maggiore scelta, un menù più vario a quei bambini che mangiano causa allergia piatti diversi dagli altri.

Si tratta del primo test su questa tipologia di menù, non ancora sperimentata tra i ragazzi, e nel dettaglio sono stati assaggiati il tortino di legumi, parmigiana di zucchine, le crocchette di patate, con mozzarella e spinaci e la verza rossa stufata.

Successive prove sono state svolte sul menù ordinario, con l’intento di spezzare la routine del menù settimanale proposto ai ragazzi. Al vaglio, wurstel al forno e bruschettine olio e rosmarino, da servire ad esempio affiancate all’arrosto.

Questi tre prodotti erano stati già serviti durante i pranzi scolastici, con ampio gradimento da parte dei ragazzi, ma per un ulteriore scrupolo l’Amministrazione ha voluto effettuare un ulteriore prova.

“I controlli su tutti i prodotti hanno avuto un esito positivo – spiega Pamela Baiocchi – ciò significa che il servizio che quotidianamente garantisce il pranzo dei nostri bambini è di qualità e risponde correttamente alle richieste dell’Amministrazione e delle famiglie, che affidano i propri piccoli alle scuole e appunto al servizio mensa della nostra città. Ovviamente, come fatto in tutti questi anni, proseguiremo ad occuparci della qualità del servizio di refezione scolastica, così come continueremo ad essere a disposizione di tutte quelle mamme e papà che vorranno ricevere maggiori delucidazioni sulla mensa scolastica. La qualità dei prodotti serviti ai nostri bambini è e rimane al centro dell’attenzione dell’Amministrazione e del mio operato da Delegata“.

Presenti al test, anche la Direttrice del Centro Cottura dell’Istituto del Giovanni Cena e la Direttrice Sodexo Lazio Centro Sud.

(Il Faro online)