Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, in città è emergenza buche foto

Diverse le vie compromesse che costringono gli automobilisti a veri e propri slalom, ma De Santis rassicura: "I lavori inizieranno sicuramente entro l'estate"

Ladispoli – Con le ultime piogge e il maltempo che non accenna a mollare la presa sul litorale, quello delle buche in giro per la città sembra diventare un problema di non poco conto per automobilisti ma forse soprattutto per ciclisti e motociclisti.

Si allargano sempre di più le “falle” presenti in strada, in particolar modo in quelle zone da sempre più compromesse delle altre e maggiormente trafficate, come ad esempio nella zona di Piazza Domitilla, via Firenze, via Odescalchi e le zone adiacenti viale Italia.

Una vera e propria gimkana a cui sono costretti gli automobilisti per cercare di scansare le buche presenti in strada con il rischio, però, di finire addosso alle auto in sosta ai lati della carreggiata o dei ciclisti che, proprio come loro, per salvarsi la pelle fanno lo slalom. Nei mesi scorsi l’amministrazione comunale aveva annunciato il rifacimento di ben 10 chilometri di strade, a cominciare proprio da quelle più compromesse e frequentate, come appunto via Firenze.

Ma si dovrà aspettare ancora. Dal Comune, infatti, una volta preparato il bando per l’affidamento dei lavori hanno passato la palla alla stazione unica appaltante di Roma Capitale che ha emesso la procedura di gara. Ora si sta aspettando che l’iter burocratico di assegnazione venga ultimato per trovare finalmente la ditta vincitrice del bando.

“La gara – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Veronica De Santis – è in fase di aggiudicazione. Ci vorranno i tempi tecnici per valutare le offerte e la loro congruità. Dopodiché saranno avviati i lavori che inizieranno sicuramente entro l’estate“. Per i ladispolani dunque non c’è altra via, al momento che, stringere i denti e aspettare che l’iter burocratico si concluda.

(Il Faro online)