Seguici su

Cerca nel sito

Canoa, l’Italia impegnata su due fronti : azzurri per le medaglie

Europei e Coppa del Mondo fino a domenica. Tacchini e Burgo in lizza per l’oro.

Il Faro on line – La prima giornata di gare di Coppa del Mondo si chiude positivamente per la nazionale italiana di canoa velocità che a Duisburg, in Germania, porta in finale Carlo Tacchini e Irene Burgo, oltre a 11 barche in semifinale. A Pau, in Francia, invece gli azzurri della canoa slalom proseguono l’avventura Europea qualificando sei atleti in semifinale.

Sei barche azzurre in semifinale agli Europei

Seconda giornata di gare a Pau, in Francia, per il Campionato Europeo di canoa slalom. Dopo la qualificazione per Raffaello Ivaldi nel C1 maschile e Stefanie Horn nel K1 femminile, accedono in semifinale Giovanni De Gennaro e Zeno Ivaldi nel K1 maschile, Chiara Sabattini ed Elena Borghi nel C1 femminile. In scena nella giornata odierna anche le gare a squadre, dove però l’Italia non riesce ad arrivare sul podio.

Semifinale centrata con una sola manche di qualifica nel C1 femminile per Chiara Sabattini (Fiamme Azzurre) ed Elena Borghi (Canoa Club Ferrara). Le due specialiste della canadese monoposto accedono allo step successivo grazie all’ottima prestazione in prima run, chiusa rispettivamente in ottava posizione (114.68) per la Sabattini ed in undicesima per Borghi (116.87).

Nel kayak Giovanni De Gennaro (C.S. Carabinieri) accede in semifinale vincendo con autorevolezza la seconda discesa. Il bresciano mette a segno un percorso veloce e pulito con il tempo di 87.14. Sempre in seconda run, a +3.81 da De Gennaro, il secondo azzurro del K1 a passare tra i migliori trenta è Zeno Ivaldi (Marina Militare) in 90.95 con il quarto tempo esente da penalità, che gli permetterà di tornare in gara per le semifinali in programma domenica.

Italia che nella giornata odierna ha affrontato anche le gare a squadre senza però riuscire a classificarsi in zona podio. Oggi dalle 11:00 si torna in acqua con semifinali e finali per il C1 uomini (Raffaello Ivaldi) ed il K1 donne (Stefanie Horn); domenica semifinali e finali per il C1 donne (Elena Borghi e Chiara Sabattini) e per il K1 maschile (Giovanni De Gennaro e Zeno Ivaldi).

Tacchini e Burgo in finale di Coppa Del Mondo, 11 barche in semifinale

Si è conclusa la prima giornata di gare di Coppa del Mondo a Duisburg, in Germania, per la canoa velocità che vedeva la nazionale italiana impegnata nel primo vero banco di prova internazionale. Carlo Tacchini conquista l’accesso in finale nel C1 1000 metri. L’atleta delle Fiamme Oro conquista il terzo tempo in semifinale fermando il cronometro sul tempo di 3.58.219. Migliore  stato preceduto dell’olimpionico tedesco Sebastian Brendel (3.56.126) e dal cinese Hai Wang (3.57.368).

Il canoista di Verbania tornerà in acqua oggi alle 12.20 per la finale in cui dovrà affrontare tra gli altri anche l’argento mondiale 2018, il ceco Martin Fuksa e il brasiliano Queiroz Dos Santos in grande spolvero. Anche Irene Burgo stacca il pass per la finale del K1 1000 metri femminile ottenendo il secondo posto in semifinale in 4.20.336, alle spalle della slovacca Mariana Petrusova. Per l’atleta delle Fiamme Oro appuntamento sabato alle 12.30.

In semifinale: Tra io velocisti Manfredi Rizza (Aeronautica Militare) vince la sua batterie (35.332)  nel K1 200 metri e vola in semifinale così come Andrea Di Liberto (SC Trinacria) a cui basta il quarto riscontro cronometrico  in 35.636. Entrambi in acqua sabato per le rispettive semifinali alle ore 9 e 9.10.

Conquista la semifinale sui 200 metri del K1 femminile anche Francesca Genzo (Fiamme Azzurre), quarta in 40.661 (sabato ore 9.50). Bottino pieno nel K2 500 maschile con due barche qualificate per la semifinale di domani (ore 9.55): Alessandro Gnecchi (Fiamme Gialle) e Tommaso Freschi (CS Carabinieri) hanno chiuso al sesto posto nelle prima batteria in 1.33.145, mentre la coppia formata da Mauro Pra Floriani (Fiamme Oro) e Mauro Crenna (Fiamme Gialle) ha ottenuto il quinto tempo (1.33.737) nella seconda. Superano le batterie nel K1 500 femminile anche Irene Burgo, l’atleta delle Fiamme Oro è quarta in 1.58.036 e Cristina Petracca (Marina Militare) con il quarto tempo in 1.56.024. Entrambe in acqua domani rispettivamente alle 15.12 e 15.18. Semifinale conquistata anche per Nicolae (CC Aniene) e Sergiu (Fiamme Oro) Craciun nel C2 1000 metri con il secondo tempo in 3.46.677, stesso risultato nella seconda batteria per Daniele Santini e Luca Incollingo che superano il turno con il secondo posto in 3.48.665 (domani in corsia alle 15.51).

Semifinale centrata nel K2 1000 anche per Samuele Burgo e Luca Beccaro (Fiamme Gialle) con il quarto tempo in batteria in 3.29.936, passano il turno anche Nicola Ripamonti e Giulio Dressino (Fiamme Gialle) con il terzo posto in 3.24.086 (oggi alle 15.30).