Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino: incidente sul viadotto di via dell’aeroporto, traffico in delirio

A provocare il sinistro un'auto in fuga, rubata dal Terminal 1, che ha proseguito la fuga sulla Roma-Fiumicino

Fiumicino – Traffico in tilt a Fiumicino, dove un incidente avvenuto a ridosso del viadotto dell’aeroporto ha provocato non pochi disagi alla circolazione.

Secondo le prime indiscrezioni, il sinistro, avvenuto in piazza Umberto Nobili poco prima delle 20, sarebbe stato provocato da un’auto in fuga, rubata dal Terminal 1 dell’aeroporto, che nella corsa ha urtato una motocicletta e un’altra vettura.

La macchina in fuga ha proseguito poi la sua corsa sulla Roma-Fiumicino, provocando anche qui un altro incidente. Sul posto le volanti della Polizia di Stato, della Polaria e della Polizia Locale di Fiumicino.

Tanti i disagi alla viabilità. Diverse automobili faticavano anche a uscire dai parcheggi dell’aeroporto. Forti rallentamenti si sono registrati sulla A91 in direzione Roma. Aeroporti di Roma ha consigliato ai passeggeri di procedere in direzione Ostia Fiumicino e percorrere la via Portuense per raggiungere la Capitale.

La dinamica

Il tutto è iniziato intorno alle ore 19.30 di mercoledì 12 giugno, quando un 30enne ha rubato un’auto al Terminal 1. Il giovane ha approfittato della distrazione del conducente di una Clio.

Il proprietario dell’auto ha tentato di fermare il 30enne, senza però riuscirci. Poi la fuga, contromano, verso il viadotto dell’aeroproto. In piazza Nobili, la Clio, nella corsa, ha provocato un incidente dove sono rimasti coinvolti una Audi e uno scooter Kymco.

La corsa è proseguita sulla Roma-Fiumicino, dove ha impattato con una Bmw. Il giovane, di origini messicane, ha tentato di rifugiarsi in un carro attrezzi che si trovava nelle vicinanze ma è stato bloccato dalla Polaria che lo aveva inseguito. Il 30enne è stato arrestato con l’accusa di rapina impropria.

(Il Faro online)