Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, anche l’Ugl in audizione alla Regione Lazio su sanità e lavoro

I sindacalisti: "Quello dei precari nel Servizio Sanitario Regionale è un tema per il quale ci battiamo ormai da tempo"

Roma – Lunedì 17 giugno 2019, alle ore 11:00, l’Ugl è stata invitata a partecipare all’audizione congiunta tra la VII Commissione “Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare” e la IX Commissione “Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio” nella sede del Consiglio regionale del Lazio.

L’oggetto dell’audizione saranno le problematiche connesse al personale precario impiegato nel Servizio Sanitario Regionale.

In rappresentanza dell’Ugl saranno presenti rispettivamente il Segretario Unione regionale del Lazio, Armando Valiani, e il Segretario Regionale dell’Ugl Sanità, Gianluca Giuliano, che hanno così commentano la loro partecipazione all’audizione: “Il tema del personale precario impiegato nel Servizio Sanitario Regionale è un tema che, come Organizzazione Sindacale, riteniamo assolutamente fondamentale, e per il quale ci battiamo ormai da tempo”

“Il nostro obiettivo è quello di portare all’attenzione delle Commissioni la nostra proposta per l’avviamento di un percorso condiviso con la Regione Lazio per combattere questa piaga, sia a livello di Sanità pubblica, che di Sanità privata accreditata“, proseguono i sindacalisti.

“Da un lato, bisogna contrastare l’utilizzo delle esternalizzazioni, pratica che crea divisioni di trattamento tra i lavoratori del pubblico e riduce la qualità delle prestazioni offerte, orientandosi invece vero lo sblocco del turnover con l’assunzione di nuovo personale. Dall’altro si deve tenere d’occhio l’utilizzo e l’abuso delle partite iva per quanto riguarda il privato accreditato. Questi sono i nostri obiettivi che speriamo le Commissioni facciano loro, per il bene di tutti i lavoratori del nostro Ssr“, concludono.

(Il Faro online)