Seguici su

Cerca nel sito

Gabriele Detti: “Al Mondiale voglio fare bene”

Punta dritto alla competizione iridata il campione mondiale degli 800. E aspetta numerosi i tifosi al Settecolli: “Ne vale la pena. E’ uno spettacolo”.

Il Faro on line – Pronto Gabriele Detti per questo Settecolli, che comincerà questa mattina. Alle 10 spaccate allo Stadio del Nuoto del Foro Italico ci sarà il via della 56esima edizione degli Internazionali di Nuoto 2019.

Oltre 500 gli atleti partecipanti e da tutto il mondo. E anche il campione mondiale degli 800 stile e bronzo olimpico a Rio 2016 nei 400 e 1500 scenderà in piscina.

E’ stato un anno di rinascita per l’atleta del Centro Sportivo Olimpico Esercito. E il Settecolli è una ghiotta occasione per testare la sua attuale forma. E’ reduce da una stagione di medaglie Detti. Ha cominciato a sognare ai Primaverili Italiani. Lì è tornato in cattedra. E poi ecco le Swim Series successive e le medaglie vinte.

Aspetta il Settecolli. E non vuole guardarsi indietro. Sta bene ora. Come lui stesso dice a Il Faro on line. Ci sarà il Mondiale tra 4 settimane e si guarda solo avanti. Parteciperà nelle sue distanze preferite Detti. 400 e 800 metri soprattutto. E l’importante è avere buone sensazioni e nuotare il più veloce possibile.

A pochi minuti dall’inizio della conferenza stampa di presentazione del Settecolli 2019, ha confidato ai lettori di testata aspettative e speranze “Sto bene. Ci stiamo allenando tanto. Non stiamo ovviamente al meglio ma sarà un buon test per vedere a che punto siamo. Poi tra un mese ci sarà il Mondiale in cui mi piacerebbe arrivarci in forma e bene. Gli infortuni capitano nello sport. Ora sto bene. Non mi piace guardare indietro. Si guarda solo avanti. Sto bene e l’importante è quello. Da domani a domenica siamo alla piscina del Foro italico e aspettiamo tutti i tifosi. La piscina più bella di tutte. Venite numerosi che ne vale sicuramente la pena. Faccio tutte le distanze. 400, 800 e 1500. Alle Olimpiadi è ancora presto pensare. Manca ancora tanto tempo”.