Seguici su

Cerca nel sito

Grande festa della canoa a Nettuno foto

Domenica 30 giugno si è conclusa presso il Circolo Canottieri di Nettuno la manifestazione “Italia in canoa”promossa dalla Fick e Marevivo.

Nettuno – Nei fatti l’iniziativa è durata una settimana a partire da sabato 22, proseguendo poi , per alcuni giorni, sull’isola di Ventotene dove i giovanissimi atleti del CCN si sono cimentati con successo prima nel giro dell’isola in canoa e poi nella traversata da Cala Rossano a Santo Stefano. Anche in questa circostanza non è stata trascurata l’attività di pulizia,certo non del mare ma della spiaggia dove si notava la presenza di microplastica tanto dannosa quanto difficile da recuperare.

Domenica scorsa a Nettuno con la  presenza di almeno una trentina di canoe non solo  del Circolo ma anche del CVAT di Anzio intervenuto numeroso e di alcuni privati presenti col proprio kayak e diversi Sup è stata organizzata una breve  gara aperta a tutti, giovani e anziani, senza distinzioni di categorie alla quale il sindaco Alessandro Coppola, salito a bordo della barca Comitato ha dato il via con uno squillante colpo di tromba. Al suo fianco l’assessore Camilla Ludovisi, il presidente della Marina di Nettuno Ugo Lori affiancato dall’amministratore  delegato Ugo Nuzzi e dal Presidente del Circolo Canottieri di Nettuno Giuseppe Messa.

Fondamentale per la perfetta riuscita della manifestazione è stata la collaborazione del direttore sportivo del Nettuno Yacht Club Valerio Taveri e di Marco Menichetti dirigente del CVAT.

E’diventata una bellissima e festosa passeggiata  nel golfo  vissuta  con sincero spirito goliardico nel corso della quale non è comunque mancato qualche spunto di sano agonismo. E’ stato solo l’inizio di uno splendido ed affollato Open – Day della canoa proseguito fino a pomeriggio inoltrato. Moltissimi ragazzi infatti, accompagnati dai genitori, hanno inteso provare a pagaiare assistiti dai  nostri giovani atleti più esperti sotto lo sguardo vigile degli istruttori federali.

Il sindaco Coppola ha espresso parole di elogio per l’iniziativa specifica e l’attività complessiva del Circolo: “Viva soddisfazione – ha dichiarato pin seguito – per questo tipo di iniziative che finalmente incentivano nei nostri giovani la passione per le attività marinare che dovrebbero far parte della  loro cultura nel rispetto delle nostre tradizioni”.

Significativo, al riguardo, che nell’arco di tre anni grazie al progetto “A Scuola di Canoa “circa 800 ragazzi delle scuole medie di Nettuno abbiano fatto una prima esperienza in acqua. E’ proprio nel quadro di questo progetto ch circa 20 ragazzi seguono ormai regolarmente  da un paio di settimane  le lezioni bisettimanali tenute presso la sede del Circolo.