Seguici su

Cerca nel sito

Ampliamento aeroporto di Fiumicino, il Comitato FuoriPista ai senatori: “Archiviare il Masterplan 2030”

La rete nazionale "NoFly Italia" ricevuta a Palazzo Madama sulle problematiche aeroportuali

Roma – Organizzato dal Coordinamento nazionale “NoFly Italia”, al quale il Comitato FuoriPista aderisce, si è svolto nei giorni un incontro con il Senatore Coltorti, Presidente della Commissione lavori pubblici e comunicazioni del Senato, del senatore Agostino Santillo, membro della medesima Commissione si interessa anche della materia dei trasporti, e della senatrice Giulia Lupo, tutti del Movimento 5Stelle.

All’incontro erano anche presenti diversi comitati che nel proprio territorio sono impegnati nelle problematiche aeroportuali, in particolare quelle di Malpensa, di Capodichino oltre al FuoriPista per Fiumicino.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate diverse tematiche relative ai temi della sicurezza dei voli, della loro riduzione e quindi dalla necessità di individuare altri aeroporti per alleggerire quelli che soffrono per il troppo traffico, dell’inquinamento acustico.

E’ stato chiesto inoltre che, in occasione della procedura di revisione del Piano Nazionale degli Aeroporti che il Ministero intende avviare, i comitati territoriali siano consultati durante la fase di elaborazione del piano.

Riguardo alla problematica delle zonizzazioni acustiche (coni di volo) è stato chiesto di intervenire nei confronti di Enac affinché il Presidente emani una chiara direttiva che impegni i propri Dirigenti aeroportuali a procedere alla convocazione delle Commissioni deputate alla definizione della zonizzazione acustica, avviando contestualmente la relativa Valutazione Ambientale Strategica.

Ricordiamo che per l’aeroporto di Fiumicino la prima ed unica zonizzazione acustica è stata elaborata ed approvata nel 2004, ben quindici anni fa. Ogni nostro tentativo di sollecito per il doveroso aggiornamento – peraltro previsto dalla legge – ha trovato risposte vaghe e contraddittorie da parte della Dirigente aeroportuale.

Infine è stato chiesto ai senatori un loro intervento presso il Ministro dell’Ambiente affinché il procedimento della Verifica Impatto Ambientale relativo al Masterplan 2030 per l’ampliamento dell’aeroporto di Fiumicino presentato da Enac il 30 marzo 2017 venga definitivamente archiviato.

A conclusione dell’incontro, il Presidente Coltorti e in particolare, la senatrice Giulia Lupo si sono impegnati a seguire con attenzione le diverse questioni e a studiare la fattibilità delle richieste rappresentate dai comitati territoriali.

 

(Il Faro online)