Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, emergenza rifiuti: Incendiati cassonetti nel complesso de “Le Salzare”

Con la stagione estiva e le alte temperature, l'emergenza rifiuti, diventa anche emergenza igienico sanitaria per residenti e villeggianti

Ardea – Incendiati nel pomeriggio di ieri alcuni cassonetti colmi di rifiuti posti che erano stati posti da “L’Igiene Urbana” nel piazzale del complesso immobiliare di “Lido delle Salzare“.

Ancora una volta i cittadini delle abitazioni limitrofe, devono subire l’inquinamento ambientale a causa di incendi appiccati da ignoti e da sconsiderati, aggiungiamo noi, di rifiuti urbani nei quali spesso c’è di tutto, da materiale organico a quello ben più tossico, quali gomma e plastica.

I cittadini che risiedono nella zona martoriata da continui disagi di ogni genere, chiedono all’amministrazione comunale di trovare una soluzione al problema e di sorvegliare il territorio con più dedizione e attenzione, onde evitare situazioni del genere.

Inoltre, in questo periodo, la situazione dei rifiuti, con la stagione calda rischia di degenerare e mette a serio rischio igienico sanitario,  residenti e villeggianti.

Oramai, nella zona persistono vere e proprie discariche di rifiuti a cielo aperto. “Del resto – dichiara un villeggiante – non so se ancora resterò ad Ardea ma, quello che è certo è che sarò costretto a svendere la mia casa e andrò in villeggiatura altrove. Non capisco come si possa essere insensibili e far vivere villeggianti vicino ad una zona disastrata urbanisticamente e con rifiuti e molto altro che ne provocano il degrado totale.”

(Il Faro online)