Seguici su

Cerca nel sito

Butchers for Children, a Sabaudia va in scena la solidarietà

Il Presidente di Confcommercio Lazio: "Non posso che ringraziare chi ha reso possibile tutto questo"

Sabaudia – “Cittadini, turisti e tanta gente proveniente dai paesi limitrofi, ieri (14 luglio), si sono presentati numerosi nell’area del Belvedere (via Umberto I) per degustare con un’offerta minima di 10 euro le prelibatezze preparate dai maestri macellai di ‘Butchers for Children’,  l’associazione di maestri macellai provenienti da tutta Italia che organizzano eventi di beneficenza in piazza allo scopo di raccogliere fondi da donare ai bambini meno fortunati.” E’ quanto si legge in un comunicato diffuso da Confcommercio Lazio.

“Il ricavato della giornata, iniziata alle ore 12 per terminare a mezzanotte, con il taglio del nastro del presidente Confcommercio Lazio Giovanni Acampora, del sindaco Giada Gervasi, del direttore regionale Salvatore Di Cecca, degli organizzatori il presidente di Federcarni Lazio Sud Mara La Bella, del presidente di Confcommercio Sabaudia Manuele Avagliano e del presidente dell’Associazione nazionale Macellai Orlando Di Mario, infatti, è stato devoluto al ‘Progetto Heal Onlus’ per la cura e la ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica, coordinato dalla dottoressa Angela Mastronuzzi dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Madrina della manifestazione è stata la showgirl Elena Santarelli.”

“E’ stata una giornata ricca di emozioni – ha dichiarato il presidente di Confcommercio Lazio Giovanni Acampora -. Per la prima volta Sabaudia è stata protagonista, per una intera giornata, di un importante momento di solidarietà promosso dai ‘Butchers for Children’ e sono felice nel dire che il risultato è stato più che ottimo. Lo scopo era raccogliere fondi per finanziare il ‘Progetto Heal Onlus’ per la cura e la ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica e i cittadini, i turisti, tutte le persone che hanno partecipato ci hanno messo davvero il cuore. In tanti si sono presentati all’appuntamento con la ‘Solidarietà’ sfidando il caldo e rinunciando a trascorrere una giornata al mare per dare il loro contributo. Non posso che ringraziare chi ha reso possibile tutto questo, il presidente di Federcarni Lazio Sud Mara La Bella, il presidente dell’Associazione nazionale Macellai Orlando Di Mario che hanno lavorato instancabilmente prima nell’organizzare e durante tutta la giornata di ieri affinché tutto filasse nel migliore dei modi. Grazie anche al sindaco di Sabaudia Giada Gervasi e a tutta l’Amministrazione comunale. Infine il mio grazie va anche al presidente di Confcommercio Lazio Sud Sabaudia Manuele Avagliano.”

“E’ stato tutto molto bello – ha dichiarato il presidente nazionale dell’associazione ‘Butchers for Children’ Roberto Papotti -. Per la prima volta a Sabaudia, una nuova regione, un nuovo percorso avviato che ci riempie di orgoglio e gioia. Non è importante il grande risultato ma la gioia che generano questi appuntamenti con la solidarietà. Al termine dei nostri eventi andiamo via sempre più ricchi d’animo. Queste iniziative ci arricchiscono perché ci permettono di conoscere gente che crede nel nostro progetto. Leggo negli occhi dei colleghi, spesso snobbati anche se siamo una categoria con una storia da raccontare, l’entusiasmo e la voglia di fare qualcosa di importante per chi soffre. Ci arricchiscono perché quando abbiamo davanti bambini in difficoltà sappiamo di fare qualcosa di importante. Non nascondo che spesso mi chiedo perché facciamo tutto questo. Il sacrificio è grande. Dobbiamo conciliare le nostre attività con le iniziative che organizziamo in tutta Italia ma come dice Dario Cecchini dietro tutto questo c’è il grande cuore dei macellai”.

(Il Faro online)