Seguici su

Cerca nel sito

La conferma dal Campidoglio: “Roma candidata agli Europei di Nuoto”

Tramite una Memoria di Giunta, Roma Capitale approva la candidatura di Roma ad ospitare la manifestazione continentale nel 2022. Già alla vigilia del Settecolli la Sindaca aveva espresso parere favorevole

Il Faro on line – Con una memoria firmata dalla sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi ed approvata in giunta, il Campidoglio “riconosce l’importanza dell’evento European Aquatics Championships 2022“, Campionati Europei di nuoto, sincronizzato, tuffi e nuoto in acque libere, e manifesta il proprio interesse “a presentare la candidatura ad ospitare l’evento”.

Premesso che “non sono previste spese di potenziamento e di ristrutturazione di impianti natatori esistenti che potranno, nel caso, trovare capienza negli specifici programmi previsti anche dal Governo in ambito di impiantistica sportiva”, il Campidoglio ritiene, si legge ancora nella Memoria di Giunta, che i Campionati Europei di Nuoto, rappresentino una “occasione di crescita e valorizzazione della città di Roma sia in termini di evento mediatico e turistico sia sotto il profilo economico”.

All’assessore allo Sport, politiche giovanili e grandi eventi Daniele Frongia è demandato il “ruolo di referente istituzionale per i rapporti con le federazioni sportive nazionali e internazionali” interessate all’evento che “durerà due settimane e coinvolgerà 52 nazioni e 1500 atleti”.

La sindaca Virginia Raggi ha anche diffuso un tweet: “La Capitale d’Italia vuole confermarsi protagonista delle rassegne sportive internazionali. Siamo pronti alla sfida per realizzare un evento sostenibile e che avvicini i cittadini allo sport”.

Fonte : federnuoto.it