Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Il tuo bambino

Quali sono i giochi migliori per intrattenere i tuoi figli?

Iniziando dalle attività all’aria aperta, visto che siamo in estate, per insegnare ai più piccoli i giochi di squadra e a socializzare

Più informazioni su

Una delle lamentele più comuni tra i genitori moderni è quella di non saper come far passare il tempo ai propri figli e agli amichetti, soprattutto nella fascia di età compresa tra i 3 e gli 8 anni. Per evitare di rivolgersi troppo spesso a uno schermo come intrattenimento, si possono trovare molte alternative educative e far passare il tempo nel migliore dei modi ai bambini (e non solo a loro).

Iniziando dalle attività all’aria aperta, visto che siamo in estate, per insegnare ai più piccoli i giochi di squadra e a socializzare in modo corretto si possono organizzare delle mini-olimpiadi. Si tratta di un gioco per almeno 8 bambini, perfetto per una festa di compleanno al parco o in spiaggia. Tra gli sport da proporre ci sono: corsa con staffetta in squadre di tre o quattro, corsa ad ostacoli con o senza staffetta, lancio del peso e del giavellotto (ovviamente in modalità adatte ad evitare infortuni!), la corsa a coppie con due bambini legati per la caviglia, e altri tipi di sport.

Se invece i bambini sono di meno, si può giocare alla campana (per imparare i numeri e la coordinazione), al nascondino (che insegna l’empatia e ad aspettare) oppure si può creare qualcosa di materiale, come un fortino di cartone, una casetta o un aquilone. Creare le cose manualmente insegna ai più piccoli ad avere pazienza e ad impegnarsi per ottenere qualcosa di non immediato.

Se il bambino si trova in casa da solo e si annoia, possono essergli proposti giochi artistici di tutti i generi, per sviluppare la creatività e la manualità a seconda dell’attività scelta. Un divertente gioco da tavolo o anche un puzzle può essere una buona soluzione, sempre se adattati all’età di chi li deve usare.

Secondo alcuni specialisti le costruzioni per ricreare oggetti e ambientazioni sono un modo particolarmente utile per far passare il tempo in modo fantasioso e divertente, oltre che creativo. Soprattutto con le opzioni disponibili oggigiorno, con personaggi e scenari per ogni età e preferenze, le possibilità sono infinite.

Se si vuole stimolare la creatività in modo più ‘artistico’, si può stimolare il bambino a scrivere una canzone – o disegnare un fumetto – su un argomento specifico, per esempio sulla nonna o su un evento della sua vita, come la sua giornata passata all’asilo.

Se il bambino è sufficientemente grande, si possono trasformare le faccende domestiche in un gioco a premi, cosa che può anche essere fatte in competizione con altri familiari, come fratelli e sorelle. Si tratta di uno stratagemma utile per far sembrare divertenti le pulizie ed aiutare i bambini ad associarle a qualcosa di positivo.

Se la festa in giardino è andata a monte per la pioggia non bisogna disperarsi: ci sono molte attività divertenti da fare in casa in gruppo. L’idea del fortino può essere facilmente ripetuta magari in un angolo del salotto, oppure si può tenere sempre a portata di mano una scatola dei travestimenti. Questa non è altro che uno scatolone o un baule pieno di accessori utili a travestirsi da maga, principe, principessa o altri personaggi, e che può essere usata per creare scene di teatro in casa. In questo modo, i bambini saranno obbligati ad improvvisare e a pensare in modo creativo, imparando anche a mettersi nei panni dei personaggi inventati (cosa utile per sviluppare l’empatia e la comprensione degli altri).

E ancora, qualcosa di ancora più semplice e per ridere tutti insieme, con una scopa e una base musicale si può organizzare un torneo di limbo. Oppure, visti i benefici della musica per i bambini, si può giocare a ‘sedie musicali’ con le seggiole del salotto o della cucina.

Insomma, esistono moltissimi giochi per intrattenere i propri figli e i loro amici. Tutti (grandi e piccoli) eviteranno così di stare davanti a uno schermo almeno per qualche ora.

Più informazioni su