Seguici su

Cerca nel sito

Dall’Umbria Jazz a Cerveteri, Michael Supnick in concerto in Piazza Risorgimento

L'artista statunitense naturalizzato italiano in concerto con un meraviglioso quartetto

Cerveteri – Un ospite di rilievo internazionale a Cerveteri all’interno della rassegna Etruria Street Jazz Festival, la kermesse sostenuta dall’Assessorato alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio e sotto la Direzione Artistica del M° Augusto Travagliati.

Direttamente dall’Umbria Jazz 2019, la manifestazione jazz più prestigiosa in Italia, arriva Michael Supnick, trombonista, trombettista, compositore, arrangiatore e scrittore statunitense naturalizzato italiano, con oltre 30anni di carriera alle spalle e 97 album all’attivo.

Dopo il successo della settimana scorsa dunque, quando in Piazza Risorgimento ad esibirsi è stata la Pink Puffers Brass Band, mercoledì 24 luglio alle ore 21.30 nel salotto del Centro Storico Cerite, questo prestigioso artista di fama mondiale, che può vantare collaborazioni di primo ordine tra cui quella con il mito di Renzo Arbore.

Supnick sarà a Cerveteri con un meraviglioso quartetto, che vede tra l’altro esibirsi anche uno dei massimi esponenti italiani ed europei del Jazz Bianco, come Fabiano “Red” Pellini. Un appuntamento davvero imperdibile per gli amanti delle grandi melodie jazzistiche.

“Questa rassegna è davvero una perla dell’offerta artistica e culturale estiva della nostra città – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – gli appuntamenti dell’Etruria Street Jazz Festival sono pensati proprio per valorizzare il salotto di Piazza Risorgimento, non solo per la sua bellezza, il suo valore artistico all’interno del Centro Storico, ma anche per la sua valenza da un punto di vista commerciale, in quanto sede di svariate attività commerciali, che come sempre in queste occasioni rimangono aperte fino a tarda serata, proprio per allietare, insieme alla musica di artisti straordinari, le serate di cittadini e spettatori”. L’ingresso al concerto è libero e gratuito.

(Il Faro online)