Seguici su

Cerca nel sito

Aia di Tvn a Civitavecchia, gli attivisti del M5S: “Livello di inquinamento preoccupante”

Per gli attivisti: "Il sindaco avrebbe dovuto imporre le prescrizioni ambientali"

Civitavecchia – “Apprendiamo da un sempre più imbarazzante assessore Magliani che alla conferenza dei servizi dell’Aia di Tvn, ci sarebbero stati anche i ministri Costa, Grillo e Di Maio. Per quanto ci riguarda, potevano essere presenti anche il papa, Nelson Mandela o John Lennon, ma non è questo il punto”.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dagli attivisti del M5S di Civitavecchia, e prosegue: “Quello che proprio l’assessore all’ambiente non riesce a capire, e proviamo a ripeterglielo per l’ennesima volta, è che solo e soltanto il Sindaco in quella sede, durante la conferenza dei servizi, ha il potere, conferitogli dal testo unico delle leggi sanitarie di imporre unilateralmente prescrizioni ambientali, e lo poteva fare in virtù delle indagini epidemiologiche che rivelano, per il comprensorio di Civitavecchia, un quadro sanitario preoccupante.

Purtroppo il primo cittadino – aggiungono gli attivisti – non ha sfruttato questa opportunità straordinaria e si è limitato a votare contro pur sapendo di essere isolato. Ci auguriamo nutrendo forti dubbi che l’annunciato ricorso promosso dal sindaco e i documenti depositati servano a riaprire la conferenza dei servizi lampo, chiusa dopo appena poco ore, e che al momento espone Civitavecchia agli stessi livelli di inquinamento almeno per i prossimi 6 anni“.

(Il Faro online)