Seguici su

Cerca nel sito

Tragedia a Fiumicino, trovata morta la donna scomparsa nei boschi di Tragliata

Il corpo senza vita dell'anziana signora è stato ritrovato dai Vigili del Fuoco, impegnati nelle ricerche

Fiumicino – E’ stata ritrovata senza vita la donna irlandese scomparsa nel bosco del Borgo di Tragliata, nel comune di Fiumicino. L’allarme della scomparsa della signora, sulla settantina, era scattato nel pomeriggio di domenica 11 agosto 2019 (leggi qui).

La vittima è Bernadette Eireannach, 70 anni, madre della sposa di una coppia che era in un agriturismo di Tragliata per celebrare le nozze. La donna si sarebbe allontanata e subito dopo i familiari hanno fatto scattare l’allarme.

Le ricerche sono state condotte da un imponente dispositivo di Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia di Stato e due unità, da tre uomini ciascuna, dell’associazione di Protezione Civile Nuovo Domani. Presenti anche volontari giunti da Castel di Guido.

Le unità di Nuovo Domani sono mosse a bordo di due pick up muniti di tutte le attrezzature necessarie per svolgere una ricerca all’interno di un bosco: corde, caschi, e tutto il materiale speleologico utile a svolgere un recupero, nel caso che la donna fosse scivolata in un burrone o lungo una scarpata.

Per le ricerche è stato impiegato anche un elicottero dei Vigili del Fuoco: è stato proprio l’equipaggio in volo, intorno alle 19.30 a individuare il corpo della malcapitata in un fossato dietro via Casale Sant’Angelo. Sarà l’autopsia a stabilire le cause e l’orario del decesso.

“Mi sento in dovere di ringraziare tutti gli uomini e le donne che hanno partecipato con generosità alle ricerche – commenta Alfredo Diorio,  Delegato alla Protezione civile di Fiumicino – È stato fatto tutto il possibile ma purtroppo non siamo riusciti nell’impresa e questo è per noi un grosso rammarico“.

(Il Faro online)