Seguici su

Cerca nel sito

Reddito di cittadinanza, il M5S di Ladispoli: “L’amministrazione deve attivarsi”

I grillini: "Chi percepisce il reddito di cittadinanza ha il dovere di servire la comunità ma l'amministrazione dovrebbe fornire tutti gli strumenti necessari a coloro che vogliono riscattarsi e dare il proprio contributo"

Ladispoli – “Sono 619 le persone che percepiscono il Reddito di Cittadinanza nel nostro comune. 619 potenziali volontari che potrebbero dare il proprio contributo per il bene pubblico, per la comunità.  Se giustamente indirizzati e collocati dove manca personale potrebbero essere un’enorme risorsa per la nostra città”.

E’ quanto afferma, in un comunicato, il Movimento 5 Stelle di Ladispoli, che aggiunge: “Dalle recenti dichiarazioni di alcuni membri della giunta Grando, l’attuale amministrazione non sembra avere ben compreso l’importanza e l’opportunità che oggi si sta offrendo ad un comune come Ladispoli. E forse l’attuale amministrazione si risparmierebbero le solite foto propagandistiche mentre si improvvisano giardinieri (peraltro con scarsi risultati!)”.

“Chi percepisce il reddito di cittadinanza ha il dovere di servire la comunità ma l’amministrazione dovrebbe fornire tutti gli strumenti necessari a coloro che vogliono riscattarsi e dare il proprio contributo alla comunità. Speriamo dunque che il sindaco Grando e la sua Giunta, siano in grado di contribuire a garantire ai beneficiari del Reddito di Cittadinanza un impiego socialmente utile, attraverso il quale non solo mettere il proprio lavoro al servizio della collettività, ma col quale creare e rinsaldare professionalità che possano diventare una stabile occupazione per il futuro”, concludono i grillini.

(Il Faro online)