Seguici su

Cerca nel sito

“Il folle volo di Ulisse”, al Museo Diocesano di Gaeta si legge Dante

Appuntamento lunedì 19 agosto alle ore 21.00 con il professore Nazareno Pandozi che commenterà il XXVI Canto dell'Inferno

Più informazioni su

Gaeta – Dal magnifico santuario della Madonna del Colle di Lenola alla splendida cornice della Pinacoteca del Museo diocesano, fa tappa a Gaeta la Lectura Dantis a cura dell’Oratorio parrocchiale di Lenola, ormai arrivata alla sua undicesima edizione.

Lunedì 19 agosto alle ore 21.00 presso il Museo diocesano di Gaeta, in piazza de Vio 7, il professore Nazareno Pandozi commenterà il XXVI Canto dell’Inferno: “Il folle volo di Ulisse: la sconfitta dell’umana ragione”, accompagnato dalla lettura del testo dantesco da parte dell’attore e regista Giuseppe Pestillo, reduce dal successo della docufiction in onda su Rai 1 “Figli del destino” diretta da Francesco Miccichè e Marco Spagnoli. Il commento musicale sarà affidato ai maestri Maria Civita Marrocco, Gianni Mastromanno e Ilenia Bartolomucci.

Al termine della Lectura i partecipanti potranno visitare gratuitamente le collezioni del Museo ed apprezzare l’esposizione di un’incisione in micro-calligrafia dell’intera Divina Commedia in un unico foglio di pergamena di grandezza 48,5 x 69 cm.

L’evento, organizzato dall’Associazione Ante Omnia nell’ambito delle attività del progetto “al Tempio”, già alla seconda edizione, è realizzato in collaborazione con l’Arcidiocesi di Gaeta, Ufficio Beni Culturali ed Edilizia di Culto e con il contributo dell’8X1000 alla Chiesa Cattolica.

L’ingresso è gratuito e limitato al numero massimo di posti disponibili. È gradita la prenotazione all’indirizzo mail prenotazioni@anteomnia.it o ai recapiti telefonici 392.7526097 o 350-5675589.

(Il Faro online)

Più informazioni su