Seguici su

Cerca nel sito

Paura a Nuova Ostia: crollano i cornicioni delle case comunali

Tragedia sfiorata alle case comunali di via Umberto Cagni

Ostia – Può definirsi senza ombra di dubbio una tragedia sfiorata, ma anche annunciata, quella scongiurata nelle case comunali di via Umberto Cagni. Ieri pomeriggio grossi blocchi di cortina e di cornicioni si sono staccati dai piani alti precipitando sul marciapiedi.

Ostia

Non passava nessuno sul marciapiedi sottostante alla palazzina del civico 51 ieri intorno alle ore 18.00. Ed è stato un caso fortunato: solitamente persone anziane e ragazzini si fermano a chiacchierare proprio in quel punto. Se fossero stati presenti, sarebbe successo l’irreparabile.

Blocchi di 5-6 kg si sono staccati precipitando violentemente al suolo.

I punti di distacco dei cornicioni di via Cagni 51

I punti di distacco dei cornicioni di via Cagni 51

Sul posto sono arrivate le pattuglie dei vigili urbani e la ditta delle manutenzioni che è limitata a posizionare le transenne di divieto di transito sul marciapiedi.

Il marciapiede transennato dai vigili urbani

Il marciapiede transennato dai vigili urbani

Tra i primi ad accorrere in via Cagni anche la capogruppo della Lega in X Municipio, Monica Picca, che ha denunciato il “lassismo se non proprio la colpevole indifferenza dell’amministrazione a 5 Stelle” sulla vicenda delle Case Armellini.