Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, a settembre aprono i cantieri per le nuove opere pubbliche: ecco dove

Il sindaco De Angelis: "Un milione di euro per nuovi interventi sul territorio"

Anzio – “Terminata l’estate, entro il mese di settembre, daremo il via al più importante piano di opere pubbliche di questi ultimi anni, con l’inizio di tutta una serie di interventi per la cura e la sistemazione del territorio. Si tratta di un consistente investimento, pari a circa un milione di euro, su strade, segnaletica ed arredo urbano, che migliorerà la qualità della vita sul nostro territorio”. Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis che, insieme alla maggioranza ed alla Giunta, ha pianificato, con l’inizio della stagione autunnale, il piano delle prossime opere pubbliche sul territorio. Nel programma degli interventi la manutenzione straordinaria della Litoranea Ardeatina, nel tratto Lido delle Sirene – Anzio Colonia e della Nettunense, nel tratto tra la rotatoria di Via Roma ed il Cimitero Comunale.

“Inoltre – dichiara l’Assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Ranucci – saranno aperti i cantieri per il nuovo manto stradale in Via dei Gelsi, Via Dante, Via Jenne, Via Casal di Brocco, Via Coriolano, Via della Fornace, Via degli Etruschi, Via Colle Capitolino, Via Bottego, Piazza Pizzi, Via Pan. Via Petunie. Ad Anzio Colonia, nelle vicinanze della scuola Falcone, sarà aperto il cantiere per la sistemazione dell’area Acqua del Turco, con il nuovo arredo urbano e le nuove aree verdi. L’importante intervento – conclude l’Assessore Ranucci – è il frutto di un positivo lavoro di squadra, con il Sindaco, gli Assessori, la Commissione lavori pubblici i Consiglieri Comunali e gli uffici preposti, che ringrazio per la positiva collaborazione”.

(Il Faro online)