Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Adriano D’Astolfo: “Siamo un gruppo importante. Il mio elogio a tutti” foto

Commenta in questo modo la vittoria dell’Ostiamare in Coppa Italia. Con il Muravera anche il capitano biancoviola a segno. Insieme al gol di Enrico Ferrari. Domenica si apre il campionato

Ostia – Un’altra bella prova dell’Ostiamare di Raffaele Scudieri e la corsa in Coppa prosegue. I ragazzi dell’Anco Marzio superano 2 a 0 il Muravera con le firme di D’Astolfo e Ferrari, entrambi a segno nella ripresa, e volano ai 32mi di finale (in programma il prossimo 25 Settembre), regalandosi una giornata di festa e tanto morale in attesa dell’esordio in campionato della prossima settimana contro il Latina. Festa in campo e sugli spalti per un pomeriggio colorato di biancoviola.

Senza Lazzeri e Tortolano, ma anche con De Sousa fuori a causa di una leggera febbre, e Ramacci, i protagonisti odierni non fanno rimpangere i “titolari”, disputando una prova davvero importante, nell’arco dei 90 e passa di match. A partire dal giovane Chiurco, classe 2001, che nel primo tempo scambia bene con i compagni e va vicino due volte al gol. Nella prima chance viene murato il suo tiro da una difensore sardo, nella seconda invece è decisivo Floris, con un’uscita portentosa.

Speciale anche la prova di Cabella, impeccabile come regista, con Vasco compagno di giornata, e positiva la prova di Facchini, sulla corsia di competenza. In difesa, infine, Pieri e compagni non concedono quasi nulla agli avversari, a dimostrazione di una compattezza generale del gruppo biancoviola.

I gol, come detto, arrivano nella ripresa. Ed è un uno-due micidiale quello dell’ Ostiamare, che stende il Muravera dapprima con il capitano, D’Astolfo, bravo a sfruttare l’angolo di Vasco, e a beffare la difesa dei sardi con il suo movimento, e con Ferrari che, servito da Scaccia (un atro 2001 davvero di grande talento), inquadra la porta e la distrugge con la sua conclusione.

Una prestazione, quella dell’Ostiamare, che regala grande fiducia, e che dimostra come il gruppo lidense sia importante dal primo all’ultimo calciatore. Bene così, appuntamento alla prossima settimana per la sfida contro il Latina. Il Campionato è alle porte e le emozioni pure, vi aspettiamo in tribuna per tifare Ostia!

Di seguito l’intervista di Adriano D’Astolfo a cura di Riccardo Troiani, Ufficio Stampa Ostiamare :

“Il mio gol è nato da una giocata che avevamo studiato in allenamento. Questo significa che la squadra ci sta con la testa in tutte le situazioni di gioco. Far gol su calcio piazzato in uno schema che si prova in allenamento, è da applausi. Al di là della mia contentezza personale, voglio fare un elogio a tutti in vista del campionato. Una iniezione di fiducia nei confronti di tutti. C’era qualche assenza oggi. A volte le assenze ti danno la possibilità di provare situazioni che poi possono verificarsi nel corso dell’anno. Tutti quanti i ragazzi si sono fatti trovare pronti. Siamo un gruppo importante. Sono contento anche per chi ha giocato oggi dal primo minuto e ha dato il 100%. Per la seconda rete di Ferrari, abbiamo fatto un uno – due che ha tagliato le gambe agli avversari. Enrico è stato bravo a farsi trovare pronto. Si è girato e ha preso la porta”. Per quanto riguarda la prima partita di campionato, aggiunge: “Questa vittoria  ci fa lavorare ancora di più con entusiasmo. Si festeggia stasera e domani si inizia a pensare al Latina. Ogni partita è a sé. Come questa e quella che sarà per la prima di campionato. Ci prepariamo al meglio come stiamo facendo sin dall’inizio. Dedico il mio gol alla squadra, al di là della mia famiglia che mi segue sempre. L’Ostiamare viene da un anno difficile. Mi auguro che questa squadra possa facci divertire e puntare in alto in campionato”.

Coppa Italia Serie D – I Turno

Ostiamare – Muravera 2-0

OSTIAMARE: Giannini, Pieri (44’st De Martino), Pompei (45’st Donnarumma), Vasco, Cabella, Esposito, Chiurco (6’st Scaccia), D’Astolfo, Mastropietro, Petrini (10’st Ferrari), Facchini (6’st Renzetti). A disp.: Balletta, Pedone, Cerroni, Marzi. All.: Scudieri.

MURAVERA: Floris, Coulibaly, Spanu, Marongiu (30’st Lampis), Vignati, Bruno, Vinci (5’st Mereu), Bonacquisti (31’st Lepore), Nieddu (10’st Cadau), Nurchi (15’st Loi), Meloni. A disp.: Martorel, Zinzula, Vienna, Gutierrez. All.: Loi.

ARBITRO: Luongo di Napoli.

MARCATORI: 16’st D’Astolfo, 17’st Ferrari (OM).

Foto : Claudio Spadolini

(Riccardo Troiani – Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio)

(Il Faro on line)