Seguici su

Cerca nel sito

A Gaeta sversamento di petcoke, il Sindaco di Formia: “Quei camion vanno fermati”

In virtù di una convenzione che Gaeta ha con una ditta specializzata per la rimozione di tali sostanze, si è provveduto alla immediata rimozione e alla bonifica della zona.

Formia e Gaeta – È avvenuto all’alba di questa mattina: il “solito” camion, dal porto commerciale di Gaeta stava trasportando petcoke al deposito di Sessa Aurunca. Poi lo sversamento. Avvenuto tra Villa Accetta e Villa Irlanda, in una zona a confine tra i Comuni di Gaeta e Formia.

La bonifica del Comune di Gaeta

A seguito dello sversamento, fanno sapere intanto dal Comune di Gaeta, sono prontamente intervenuti sul posto l’Assessore alla Polizia locale Felice D’Argenzio e le pattuglie della Polizia locale. Dopo aver preso visione della situazione, in virtù di una convenzione che il Comune di Gaeta ha con una ditta specializzata per la rimozione di sostanze ritenute pericolose, si è provveduto alla immediata rimozione e messa in sicurezza della zona.

Mentre la viabilità è stata ripristinata intorno alle ore 9, la totale bonifica dell’area si è conclusa nel primo pomeriggio. Adesso il Comune di Gaeta potrà avviare la procedura prevista in questi casi per verificare la presenza di eventuali danni arrecati.

Occorre un maggiore controllo – commenta l’Assessore Felice D’Argenzio – da parte dell’Autorità Portuale che dovrebbe monitorare la movimentazione e il trasporto delle merci polverose applicando un rigido protocollo a difesa della salute pubblica della collettività e degli addetti ai lavori.

Ci auguriamo che episodi come quello di questa mattina, non si ripetano mai più e, pertanto, vigileremo in tal senso adottando gli opportuni provvedimenti e riservandoci la possibilità di adire le vie legali. E’ doveroso infine ringraziare le forze dell’ordine, la Polizia e i Carabinieri che in poco tempo hanno permesso il ripristino, con il successivo supporto della Polizia locale, di un’arteria stradale importante normalizzando la viabilità”.

Il sindaco di Formia: “Basta con la servitù di passaggio”

Sul caso, intanto, è già intervenuta il Sindaco di Formia, che sui suoi canali social scrive: “Mai abbassare la guardia.. Di nuovo ci troveremo a chiedere chiarimenti, per avere altre scuse, altre stupide scuse.

Unica soluzione: non permettere più il passaggio di camion con sostanze cancerogene e polverose. Ci si sta provando, ma la “forza” di chi guida il porto commerciale di Gaeta non ascolta, continua a portare avanti interessi propri senza tener conto della volontà di questi territori.

Quei camion vanno fermati. Bisognerebbe fermarsi e fare una obiettiva valutazione su tutto il traffico pesante che proviene da quel porto. Formia non può continuare a pagare una servitù di passaggio, non può continuare ad essere servitù in silenzio.”

(Il Faro on line)