Seguici su

Cerca nel sito

“Parlateci di Bibbiano”, adesivi sulla sede del Pd di Ladispoli

I dem: "Riteniamo che sia uno sfregio da parte di soggetti che, nell’anonimato, trattano la politica come l’arena del proprio rancore e si sfogano col vandalismo"

Più informazioni su

Ladispoli – “Hanno imbrattato il Circolo del PD di Ladispoli. E’ un atto vandalico che si inserisce nella cronaca cittadina senza esclusione di colpi e questa volta è toccato a una sede di partito”. E’ quanto si legge in una nota diffusa in queste ore dal Circolo PD di Ladispoli.

Che prosegue: “Riteniamo che sia uno sfregio da parte di soggetti che, nell’anonimato, trattano la politica come l’arena del proprio rancore e si sfogano col vandalismo. Armati di bomboletta spray hanno deturpato la bacheca di vetro all’ingresso, contenente le sigle del PD e delle varie associazioni, e lasciato un messaggio che nella loro mente dovrebbe suonare come una provocazione: ‘Parlateci di Bibbiano’. Su Bibbiano la parola spetta alla Magistratura, che piaccia o no”.

“Siamo persone che agiscono alla luce del sole, nella libertà di pensiero e di azione nel rispetto della civile convivenza. Questa è la Repubblica Italiana. Questa è la Repubblica Parlamentare, questa è la Repubblica che poggia sulle Istituzioni e non ultimo sulla Costituzione e i partiti hanno l’obbligo di muoversi in questo contesto. Siamo per la pari dignità e quindi tutte le sezioni di partito vanno rispettate e non oltraggiate”, prosegue la nota.

Chi perde la bussola ed esce da questo perimetro democratico è solo schiavo di ‘passioni tristi e miti volatili’. Ci auguriamo che sia un gesto isolato, una squallida bravata fine a se stessa”, conclude la nota.

(Il Faro online)

Più informazioni su