Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, turisti ubriachi distruggono le cassette della posta in un condominio: denunciati

Nei guai anche il titolare di un esercizio pubblico e un altro giovane beccato ubriaco alla guida

Più informazioni su

Civitavecchia – Sono proseguiti anche in quest’ultima settimana di agosto, i servizi di controllo straordinario del territorio nelle zone maggiormente interessate dal fenomeno della cosiddetta “movida” che hanno visto impegnati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Civitavecchia, al fine di garantire lo svolgimento delle attività di intrattenimento nel pieno rispetto delle normative di settore, delle ordinanze sindacali e dei regolamenti comunali che regolano soprattutto l’intrattenimento musicale, nonché la sicurezza dei numerosi giovani che affollano fino a tarda notte i locali del lungomare.

Due turisti stranieri sono stati denunciati in stato di libertà per danneggiamento: i due ragazzi, un cittadino francese ed un inglese, sono stati fermati poiché nel rincasare ubriachi, avevano divelto e buttato a terra gli sportelli delle cassette della posta di un condominio.

Denunciato in stato di libertà anche il titolare di un esercizio pubblico di intrattenimento, poiché sprovvisto di autorizzazione allo svolgimento dello spettacolo musicale e per disturbo al riposo delle persone. Inoltre, il commerciante è stato sanzionato per l’omessa predisposizione di un estintore portatile, come previsto dalla vigente normativa che regola la Sicurezza del lavoro, per la mancata esposizione della tabella alcolemica, nonché dell’apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico, per la vendita di alcolici e l’emissione di musica oltre l’orario consentito.

Durante i servizi, sono stati effettuati numerosi posti di controllo, anche in collaborazione con la Polizia Locale, e con l’ausilio dell’alcoltest, un giovane è stato denunciato in stato di libertà con ritiro della patente poiché risultato positivo al controllo.

(Il Faro online)

Più informazioni su