Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino aderisce a “Puliamo il Mondo 2019”: ecco come partecipare

L'evento gode dei patrocini di Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e di UPI

Fiumicino – Si terrà dal 20 al 21 settembre prossimi l’edizione 2019 di “Puliamo il mondo – Clean up the World”, una delle principali campagne di volontariato ambientale del mondo.

Quest’anno, come già successo per le passate edizioni, il Comune di Fiumicino, sensibile alle tematiche ambientali e sempre in prima linea, ha aderito alla campagna. “Invitiamo cittadini, volontari, Associazioni, Pro loco e scuole a partecipare all’iniziativa uniti da un obiettivo comune: rendere migliore il nostro territorio, combattere insieme il degrado e gli atti di inciviltà che portano all’abbandono di rifiuti di ogni genere su tutto il territorio comunale”, si legge in una nota diffusa dal Comune.

“Le associazioni, i comitati, le Pro Loco e tutte le realtà che volessero partecipare – prosegue il testo -, devono scrivere una email a assessorato.ambiente@comune.fiumicino.rm.it indicando la data e il luogo scelto per la giornata di pulizia volontaria con nome e recapito telefonico di un referente. In questo modo l’assessorato potrà comunicare le modalità e il luogo per il conferimento dei sacchi pieni e organizzare le operazioni di ritiro dei rifiuti raccolti. Per ulteriori informazioni potete contattare il numero 06.65210.8523 – 06.652108521“.

Introdotto in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, l’evento gode dei patrocini di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e di UPI.

“Puliamo il Mondo” è presente su tutto il territorio nazionale e internazionale grazie all’instancabile lavoro dei volontari che ogni anno organizzano iniziative a livello locale per liberare dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo.

(Il Faro online)