Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Infernetto, ragazzo investito da camionista pirata: si cercano testimoni

Martedì 3 settembre un ragazzo di 14 anni è stato travolto mentre percorreva in bici via Stradella. Il papà lancia un appello per la ricerca di testimoni per rintracciare il camionista pirata

Infernetto – E’ stato travolto da un camionista pirata mentre pedalava in bicicletta. Ora il papà del giovane ciclista, finito in ospedale con trauma cranico, amnesia temporanea e frattura di un pollice, cerca eventuali testimoni che possono aver assistito all’investimento e possano rendere possibile d’identificazione del conducente scappato dal luogo dell’incidente.

L’appello è stato lanciato sui social dal papà del ragazzo, Guido. “Martedì 3 settembre un camion verde ha investito in via Stradella mio figlio V. che era in bicicletta e poi è scappato via lasciandolo lì a terra. Ora siamo al San Camillo, se qualcuno lo ha visto e sa qualcosa mi aiuti ad identificare questo ignobile” è il testo dell’appello. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 15,00 di martedì scorso su via Alessandro Stradella nei pressi del Centro polivalente e del parco pubblico. Il camion verde è descritto come un mezzo simile a quello in uso per la raccolta del vetro dalle campane stradali, con il cassone aperto.

Le conseguenze dell’investimento sono particolarmente serie, anche se il ragazzo non corre pericolo di vita. Il giovane ciclista è stato soccorso da un’ambulanza e al pronto soccorso gli sono state finora riscontrate la frattura di un pollice, un trauma cranico che ha richiesto diversi punti di sutura e un’amnesia che i medici ritengono temporanea. Ulteriori accertamenti sono ancora in corso

Chi ha indicazioni utili da fornire può farlo contattando via email guido.fraracci@gmail.com oppure contattando la nostra redazione.