Seguici su

Cerca nel sito

Aria irrespirabile in 2 scuole di Sabaudia, arriva l’ordinanza di chiusura del Comune

Probabilmente, la causa dei forti odori è dovuta agli interventi di disinfestazione. In corso gli accertamenti voluti dal Comune di Sabaudia.

Sabaudia – Non è iniziato molto bene l’anno scolastico per i bambini della scuola dell’infanzia e primaria di Borgo Vodice e per la scuola primaria di Borgo San Donato. Al rientro dalle vacanze, infatti, nei due plessi l’aria era irrespirabile, probabilmente a causa della disinfestazione avvenuta nei giorni precedenti.

Dopo le segnalazioni di insegnanti e genitori preoccupati, sulla vicenda è intervenuto il Comune che, dopo aver parlato con la responsabile dell’Istituto Omnicomprensivo “Giulio Cesare” ha emesso un’ordinanza di chiusura precauzionale dei plessi interessati anche per la giornata di oggi, avviando immediatamente le opportune verifiche.

Contemporaneamente il comandante della Polizia locale Alessandro Leone, supportato dagli agenti, e in collaborazione con gli specialisti del Dipartimento di prevenzione dell’Asl di Latina hanno effettuato sopralluoghi e accertamenti nelle aule delle suddette strutture in cui si è evidenziato il fenomeno. Anche l’Arpa Lazio è stata attivata per quanto di competenza.

Intanto il responsabile del settore III – servizi ai cittadini – Fabio Minotti, ha chiesto delucidazioni alla ditta che ha eseguito la disinfestazione nei giorni precedenti la riapertura dell’anno scolastico per comprendere la natura del problema e accertare eventuali responsabilità.

La stessa ditta, infine, fanno sapere dal Comune, ha effettuato la disinfestazione anche presso la scuola media di Borgo Vodice, adiacente all’istituto Cencelli in cui si è verificato l’episodio, e nei plessi della scuola materna e dell’infanzia dello stesso Istituto omnicomprensivo di via Emanuele Filiberto a Sabaudia e i responsabili di plesso non hanno segnalato alcun tipo di fastidio né odore nauseabondo.

(Il Faro on line)