Seguici su

Cerca nel sito

Test Event Tokyo 2020, la canoa è d’argento. Burgo e Beccaro sul podio

Splendida medaglia dei due azzurri delle Fiamme Gialle. Al Ready Steady Tokyo l’Italia al sesto posto con Rizza

Il Faro on line – Si chiude con uno splendido argento l’avventura azzurra nel test event ufficiale in vista dei Giochi Olimpici 2020 “Ready Steady Tokyo”.

Sul campo di gara della capitale giapponese, il Sea Forest Waterway, nella notte italiana sono scesi in acqua Manfredi Rizza nel K1 200 e il K2 1000 di Samuele Burgo e Luca Beccaro, entrambe le barche hanno raggiunto la finale: “Che dire.. bellissimo finale di stagione. Grazie a tutti. E’ stato un anno fantastico”. Scrive Burgo sulla sua pagina personale di Facebook.

Nella gara in barca doppia sulla distanza del chilometro la coppia delle Fiamme Gialle conquista la medaglia d’argento con il tempo di 3.26.906, ad una manciata di centesimi dalla prua dei campioni del mondo, i tedeschi Jacob Schopf e Tom Liebscher, oro in 3.26.448. Bronzo per la barca francese composta da Cyrille Carre ed Etienne Hubert (3.27.157). Nella finale sui velocissimi 200 metri del K1 Manfredi Rizza (Aeronautica Militare) ha chiuso al sesto posto (38.250) nella gara vinta dall’ungherese Sandor Totka in 37.335.

La spedizione azzurra, composta da 5 barche qualificate, torna da Tokyo con un bottino di due medaglie. Oltre al K2 anche Esteban Farias si è confermato al vertice della paracanoa internazionale vincendo la medaglia d’oro nel KL1 200 metri con il tempo di 51.074. Argento al brasiliano Luis Carlos Cardoso da Silva in 51.733, davanti al bronzo ungherese Robert Suba (52.926).