Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Severini: “Nel nord del Comune fermate del bus troppo pericolose”

"Vogliamo che siano messe in sicurezza, Presenterò una nuova question time"

Fiumicino –  “E’ ormai dal lontano 2012 che chiediamo la messa in sicurezza delle fermate dell’autobus più sperdute e pericolose, ma nessuno è ancora intervenuto”, si legge in una nota di Roberto Severini, della lista civica “Crescere Insieme” di Fiumicino.

“Nel nord del Comune di Fiumicino – prosegue – la situazione è tragica: non è bastata la nostra richiesta di porre l’attenzione sulle fermate nascoste dalla vegetazione, situate dentro i fossi o al centro dell’Aurelia, perché tutto è ancora come prima. Ricordiamo che, ad Aranova, erano state promesse già nel 2013 e addirittura sembrava essere imminente il servizio delle “fermate a chiamata” ma, ad oggi, oltre ad essere addirittura sparite persino le paline delle fermate, le pensiline sono un sogno mai realizzato“.

“Sappiamo che il bando per il trasporto è stato affidato, ma intanto iniziamo a porre l’attenzione sulla sicurezza tramite gli Assessorati di competenza. Avevamo già portato tutto ciò all’attenzione del Consiglio comunale nell’ottobre 2018 ma, visto e considerato che il problema persiste, sarà mia cura presentare una nuova question time affinché l’intero Consiglio si renda conto della gravità e della pericolosità della situazione”, conclude.

(Il Faro online)