Seguici su

Cerca nel sito

Dissequestro della scuola Aspri a Sperlonga, la minoranza: “Ora il Comune assicuri il pieno rispetto delle regole”

Sperlonga cambia: "Il nostro gruppo consiliare manterrà alta la guardia e vigilerà affinché l'Amministrazione mantenga tutti gli impegni presi."

Sperlonga – “La scuola “Alfredo Aspri” di Sperlonga non è più sotto sequestro (Leggi qui). Finalmente una bella notizia per Sperlonga e per la nostra comunità, arrivata proprio all’inizio del nuovo anno scolastico.

Dopo aver revocato il contratto d’appalto con la ditta che aveva eseguito i lavori fino al provvedimento di sequestro, disposto dalla magistratura che contesta i reati di corruzione e appalti truccati, i lavori del nuovo polo scolastico – fanno sapere gli esponenti della minoranza – potranno proseguire, ma a una serie di condizioni.

L’amministrazione comunale si è infatti impegnata a individuare una nuova ditta attraverso una nuova gara d’appalto, recuperando le somme indebitamente spese fino a oggi per i lavori eseguiti dalla precedente ditta appaltatrice.

L’inchiesta, nata dalle riscontrate difformità dell’opera rispetto al progetto originario, è ancora in corso e spetterà alla magistratura il compito di accertare eventuali responsabilità penali.

Il compito del Comune, invece, sarà quello di assicurare che la nuova gara d’appalto per la realizzazione del polo scolastico si svolga nel pieno rispetto delle regole e in totale sicurezza.

Il nostro gruppo consiliare – concludono da Sperlonga cambia – manterrà alta la guardia e vigilerà affinché l’Amministrazione comunale mantenga tutti gli impegni presi, a tutela degli interessi dei cittadini e delle famiglie di Sperlonga.

(Il Faro on line)