Seguici su

Cerca nel sito

Nettuno, da ottobre sosta a pagamento nel “parcheggione” di piazzale Berlinguer

Carandente (M5S): "Chiedere che i cittadini paghino per un'opera incompiuta è qualcosa di assolutamente assurdo e poco rispettoso"

Nettuno – “Apprendo che la Giunta del sindaco Alessandro Coppola, abbia di recente deliberato, con delibera di giunta N.51 del 18 settembre 2019, che gli stalli di sosta nell’area del piazzale Berlinguer, il famoso parcheggione, debbano essere a pagamento dal prossimo primo ottobre 2019″.

Lo dichiara, in una nota, Luigi Carandente (M5S) consigliere comunale del comune di Nettuno.

“Una decisione – continua Carandente –  che trova tutto il dissenso mio e del Movimento 5 Stelle che rappresento Consiglio Comunale per semplici e logici motivi: volete che la cittadinanza paghi l’area di sosta? Allora prima dovete ultimare l’opera! Chiedere che i cittadini paghino per un’ opera incompiuta è qualcosa di assolutamente assurdo e poco rispettoso.

Esistono strategie più efficaci ed efficienti – spiega il Consigliere – per garantire un miglior servizio per l’area di sosta, impedendo quindi che alcune persone sostino in quell’area per giorni interi difatti impedendo ad altri cittadini di poter parcheggiare la propria autovettura.

La soluzione è semplice: sosta gratuita con limite di orario, esattamente come era un tempo. Come Movimento 5 Stelle mi auguro che la Giunta faccia un passo indietro su questa decisione – conclude – e che deliberi esattamente nel senso che ho espresso e nell’interesse di tutti noi nettunesi e nel minor tempo possibile.

Il conto degli sprechi estivi, di certo non lo devono pagare i nettunesi”.

(Il Faro online)