Seguici su

Cerca nel sito

Brutta avventura per Max Rendina, tentativo di rapina ed estorsione

E’ accaduto questa mattina all’Eur. Al semaforo è stato avvicinato da due persone. Datesi poi alla fuga.

Roma – Momenti di paura questa mattina a Roma per Max Rendina, il pilota romano ed organizzatore del Rally di Roma è stato avvicinato ad un semaforo da due persone sullo scooter che hanno tentato di impossessarsi del suo orologio, dopo averlo minacciato.

La reazione istintiva di Rendina è stata quella di aprire lo sportello della sua BMW, riuscendo a sbilanciare i due malviventi che sono da prima caduti a terra per poi salire di fretta e darsi alla fuga senza riuscire nel loro intento.

Il pilota ha optato per non sporgere denuncia non essendo riuscito a raccogliere nessun dato identificativo che potesse far risalire ai 2 malviventi. L’episodio è avvenuto in zona Eur.

(Il Faro on line)