Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, il treno rischia di deragliare: colpa di tre ragazzini

Denunciati tre minorenni accusati di aver messo sui binari oggetti che potevano far deragliare il treno

Ostia – Per noia o per divertimento hanno messo a repentaglio la vita di centinaia di persone. Con la loro condotta hanno rischiato di far deragliare un treno carico di pendolari. Fortunatamente il macchinista si è accorto del pericoloso ingombro sistemato sui binari e ha fermato il treno in tempo.

È successo ieri, mercoledì 26 settembre, sui binari della ferrovia Roma-Lido tra le stazioni di Castelfusano e Stella Polare. Un terzetto di minorenni imbecilli, identificati e denunciati dai carabinieri, ha disposto sul tracciato alcuni oggetti potenzialmente in grado di far deragliare un treno. Il macchinista che si è accorto dell’accaduto, ha rimosso una rete da letto, alcuni tubi di legno e ferro, dei sassi e un innaffiatoio di plastica.

Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza i carabinieri sono riusciti a risalire ai responsabili e a denunciarli. Si tratta di tre minorenni, due di 13 e uno di 15 anni: sono stati denunciati per attentato alla sicurezza dei trasporti e interruzione di pubblico servizio.