Seguici su

Cerca nel sito

Sciopero Atac e Cotral di giovedì 26 settembre: tutto quello che c’è da sapere

A rischio anche le reti e le corse di bus gestite da Roma Tpl e Cotral

Più informazioni su

Roma- Giovedì 26 settembre un nuovo sciopero Atac metterà a rischio il trasporto pubblico romano dalle ore 10:00 alle 12:00.

Lo sciopero riguarda l’intera rete Atac: bus, filobus, metro, e le ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Coinvolgerà, inoltre, anche la rete dei bus gestita da RomaTpl e la rete dei bus regionali gestita da Cotral.

Durante lo sciopero non sono garantiti i servizi delle biglietterie e, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno aperte, i servizi di scale mobili, montascale o ascensori.

Di seguito le motivazioni poste a base della vertenza dalle organizzazioni sindacali:
In relazione dei “gravi eventi lesivi dell’incolumità e della sicurezza” ai danni dei lavoratori del trasporto pubblico di Roma e Lazio che, a seguito delle recenti aggressioni:

ai danni di un verificatore Cotral Spa sulle linea Fiuggi – Alatri del 22.07.2019;
ai danni del conducente Cotral Spa della linea diretta a Bracciano del 19.09.2019;
ai danni del conducente Atac Spa della linea 042 del 21.09.2019;
ai danni del conducente di Roma Tpl Scarl della linea 013 del 23.09.2019;
ai danni del conducente Atac Spa della linea 654 del 23.09.2019;

La percentuale di adesione al precedente sciopero (20 settembre 2019) proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal è del 47%.

(Il Faro online)

Più informazioni su