Seguici su

Cerca nel sito

Le bellezze di Sperlonga in prima serata al Tg2, il commento dell’assessore D’Arcangelo

D'Arcangelo: "Sperlonga può e deve essere vista come una vetrina promozionale anche per i comuni del comprensorio."

Sperlonga – Le bellezze di Sperlonga  non smettono di stupire. Dopo essere stata citata dalla Cnn Travel e dal “The Guardian”, la perla del sud pontino, infatti, è finita in prima serata al Tg2.

A commentare l’evento è l’assessore sperlongano Stefano D’Arcangelo, che, in una nota, fa sapere: “Il TG 2, in prima serata del 19 settembre scorso ha mandato in onda un ampio servizio su Sperlonga e le sue straordinarie bellezze storicoarcheologiche, paesaggistiche e naturalistiche. Un servizio che proietta immagini di scorci particolari del centro storico, del Museo Archeologico e scenari paesaggistici e naturalistici davvero incantevoli, con commenti narrativi davvero lusinghieri sul nostro mare cristallino e sulle nostre spiagge dorate.

Questo avviene subito dopo l’incoronamento certificato dalla CNN TRAVEL e dal THE GUARDIAN che proiettano la notorietà e l’immagine del nostro paese oltre oceano. Recensioni riprese e rilanciate poi dalle principali riviste turistiche specializzate e dai principali Tour Operator operanti in ambito nazionale e internazionale.

Insomma – prosegue la nota – Sperlonga si conferma, consolida e rilancia il suo territorio e il suo sistema turistico organizzativo e funzionale fondato in particolare sui servizi efficienti, sulla manutenzione attenta del territorio, sulla sicurezza dei bagnanti e sulla tutela e valorizzazione dell’ambiente costiero e marino.

Siamo, quindi, soddisfatti per tali riconoscimenti molto autorevoli che stanno già dando, anche in questo scorcio di fine stagione, risultati immediati per la crescita di presenze straniere provenienti in particolare dalla Russia, dall’Austria e dai paesi nordici (Svezia e Danimarca). Tuttavia sentiamo ora la responsabilità di fare di più, di potenziare e qualificare i nostri servizi, la nostra cultura dell’accoglienza, elevare le nostre iniziative culturali, ricreative e di svago per i turisti ampliando altresì l’offerta turistica verso l’intero comprensorio della Riviera di Ulisse e al suo Parco Naturalistico regionale di cui Sperlonga è parte integrante e trainante.

In tale contesto – prosegue la nota – avvertiamo la necessità e l’urgenza di ottenere una maggiore attenzione e collaborazione concreta da parte degli altri Enti Territoriali, in particolare dalla Regione Lazio e dell’Agenzia Regionale per il Turismo. Ritengo che Sperlonga possa e debba essere vista come una vetrina attrattiva e promozionale, non solo per il nostro ambito comunale, ma anche per i comuni del comprensorio e dell’intera costa laziale ivi comprese le isole pontine.

Promuovere e destagionalizzare il turismo costiero e balneare richiede un impegno prioritario per rilanciare concretamente il progetto regionale “Mare d’Inverno”, al fine di mettere in campo azioni e progetti intercomunali finalizzati a migliorare l’accessibilità e la mobilità turistica, a realizzare progetti di rete per valorizzare il ricchissimo e diffuso patrimonio archeologico, storico-culturale, ambientale ed enogastronomico dell’intero comprensorio del basso Lazio. In questo quadro d’insieme e con questo spirito – conclude la nota – noi siamo pronti e aperti a dare il nostro contributo in termini di idee, di esperienze e di proposte progettuali.”

(Il Faro on line)