Seguici su

Cerca nel sito

La denuncia del direttivo Città Futura: “Anzio un Comune plastic free ad intermittenza”

"Nell'ultimo consiglio comunale, ed in altri precedenti, le bottiglie di plastica abbiano fatto bella mostra di sé sugli scranni"

Anzio – “Ci aveva davvero entusiasmato lo slancio ecologista ed ambientalista della ‘nuova’ amministrazione anziate che, per la stagione estiva, aveva lanciato una dura campagna contro la plastica in spiaggia e che di recente ha adottato il divieto dell’uso dei sacchi neri per il conferimento dei rifiuti leggi qui (divieto sul quale abbiamo espresso dubbi in ragione delle disposizioni del Garante per la privacy leggi qui) e relative sanzioni per i trasgressori”.

E’ quanto si legge in una nota diffusa dal direttivo Città Futura Anzio, che denuncia: “Ci dispiace tuttavia rilevare che il tanto decantato Plastic Free però vada ad intermittenza ed infatti nell’ultimo consiglio comunale, congiunto con Nettuno, ed in altri precedenti, le bottiglie di plastica abbiano fatto bella mostra di sé sugli scranni. Ci auguriamo che almeno i bicchieri fossero in materiale compostabile”.

(Il Faro online)