Seguici su

Cerca nel sito

Fondi, al via (finalmente) i lavori di messa in sicurezza di via Ponte Tavolato

Un'arteria importante sia per il Mof che per il raggiungimento della stazione ferroviaria di Fondi, che, fino ad ora, era in pessimo stato.

Fondi – L’assessore ai Lavori Pubblici Onorato Di Manno ha  reso noto che lunedì 7 Ottobre prossimo avrà inizio, su alcuni tratti di via Ponte Tavolato, un primo lotto di lavori di messa in sicurezza e adeguamento della viabilità.

Gli interventi saranno realizzati e finanziati da Astral su impulso del Comune di Fondi, che, da anni, ha rappresentato alla Regione Lazio la necessità di condividere un intervento mirato al miglioramento della mobilità cittadina sulla citata arteria, soprattutto in ragione della sua funzionalità a favore del M.O.F. – la più grande realtà logistica e commerciale regionale –, della stazione ferroviaria e delle numerose attività produttive ivi presenti.

“In considerazione della valenza strategica della citata arteria, necessaria soprattutto al decongestionamento della mobilità cittadina – dichiara l’assessore Di Manno –, dietro sollecitazione dell’Amministrazione comunale e su proposta del Consigliere regionale Giuseppe Simeone, il 29 Dicembre 2013, il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato l’Ordine del Giorno “Interventi urgenti di messa in sicurezza e riassetto viabilità di accesso al Mercato Ortofrutticolo di Fondi e alla Stazione Ferroviaria Fondi – Sperlonga” (L.R. n. 72/1980) impegnando “il Presidente della Regione Lazio e la Giunta Regionale ad assumere, d’intesa con il Comune di Fondi, tutte le iniziative necessarie finalizzate alla messa in sicurezza e al riassetto della rete della viabilità di accesso alle importanti realtà sociali e commerciali costituite appunto dal Mercato Ortofrutticolo di Fondi e dalla Stazione Ferroviaria Fondi-Sperlonga”.

Apprezziamo, quindi, questo primo intervento e – conclude la nota – confidiamo che ASTRAL voglia confermare un ulteriore e più significativo intervento di adeguamento di via Ponte Tavolato, finalizzato a creare una vera e propria tangenziale della nostra città.”

I lavori previsti in questa prima fase consistono nella sistemazione del manto stradale in alcuni tratti dell’arteria, nella realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale e nella predisposizione dell’impianto di pubblica illuminazione nei tratti abitati e in corrispondenza dell’incrocio con via Ponte Perito.

Al termine dell’intervento, l’Amministrazione comunale, con proprie risorse di bilancio, provvederà alla posa in opera dei rispettivi punti luce per garantire maggiori condizioni di sicurezza alla viabilità.

(Il Faro on line)