Seguici su

Cerca nel sito

Strada argine tra rifiuti ed erbacce. Russo D’Auria: “Non roviniamo il lavoro fatto” VIDEO DRONE foto

Il leader di Gil "chiama" Regione e Autorità di Bacino: "Basta rimandare, l'iter della strada argine va concluso ufficialmente"

Fiumicino – “Che fine ha fatto la strada argine?” Se lo chiede Mario Russo D’Auria, leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino), chiamando in causa la Regione e l’Autorità di bacino.

strada argine

“Nel dicembre 2018 – spiega Russo D’Auria – sono stati dichiarati chiusi i lavori. Si aspettava il collaudo, più volte annunciato, da parte degli Enti superiori. Ad oggi non risulta che il collaudo sia stato ufficializzzato, e dunque Fiumicino è impossibilitata anche a sistemare come pista ciclabile il tratto esistente.

Nel frattempo, come sempre accade in questi casi, il degrado si sta facendo spazio: immondizia buttata, erbacce, e altre testimonianze di abbandono.

La strada argine è un’opera fortemente voluta dal Comune per mettere in sicurezza l’Isola Sacra, ma per concretizzarsi ha bisogno che gli Enti superiori finiscano quanto di loro competenza.

Sollecito Fiumicino a farsi portavoce di questa istanza – conclude Russo D’Auria -, che è anche di tantissimi cittadini dell’Isola Sacra, per arrivare quanto più rapidamente possibile alla conclusione di un iter sospeso ormai da troppo tempo”.