Seguici su

Cerca nel sito

Il taglio dei parlamentari è legge, sforbiciata di oltre 300 seggi

Via libera definitivo dell'Aula della Camera al disegno di legge costituzionale

Più informazioni su

Roma – Via libera definitivo dell’Aula della Camera al disegno di legge costituzionale che taglia di 345 seggi il numero dei parlamentari. Il ddl costituzionale è stato approvato a larghissima maggioranza con 553 sì, 14 no e 2 astenuti. Era richiesta la maggioranza assoluta dei componenti, pari a 316 voti.

La riforma riduce il numero dei senatori da 315 a 200 e quella dei deputati da 630 a 400.

Secondo il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, “Con questa riforma facciamo risparmiare ai cittadini 300 mila euro al giorno, 1 miliardo di euro in 10 anni“. “Un’altra  storica battaglia del Movimento 5 stelle è realtà. Ora avnti con le
nostre proposte per il bene del Paese”, twitta.

Taglio parlamentari – CONTE, ‘PER ITALIA GIORNATA STORICA’

“Approvato dal Parlamento il ddl costituzionale per ridurre il numero dei parlamentari. Una riforma che incide sui costi della politica e rende più efficiente il funzionamento delle Camere. Un passo concreto per riformare le nostre Istituzioni. Per l’Italia è una giornata storica”. Lo ha scritto su twitter il premier Giuseppe Conte dopo il voto definitivo a Montecitorio sul taglio dei parlamentari.

Taglio parlamentari – DI MAIO, ‘PICCOLO PASSO PER LA POLITICA, GRANDE PASSO PER PAESE’

“È un piccolo passo per la politica, ma un grande passo per il paese”. Luigi Di Maio lo ha detto commentando in piazza Montecitorio il via libera della Camera al taglio dei parlamentari. “Ringrazio le forze politiche che fanno parte della
coalizione di maggioranza, che hanno mantenuto la parola”, ha aggiunto il leader dei 5Stelle.

Taglio parlamentari – SALVINI SU TAGLIO PARLAMENTARI, ‘LEGA NON TRADISCE E MANTIENE PAROLA’

“A differenza del Pd e dei 5 stelle, la Lega non tradisce e mantiene la parola”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini.

Taglio parlamentari – MELONI, ‘FIERA CHE TAGLIO PARLAMENTARI SIA ARRIVATO GRAZIE A VOTI FDI’

“Il Parlamento italiano oggi ha approvato una riforma chiesta e voluta dagli italiani e sono fiera che questo sia stato possibile soprattutto grazie a Fratelli d’Italia. Questo provvedimento infatti non sarebbe passato se Fratelli d’Italia,
dall’opposizione e senza chiedere nulla, non lo avesse votato in tutte e quattro le letture. Lo abbiamo fatto perché noi siamo schierati solo con quello che vogliono gli italiani”. Lo ha detto interpellata dai giornalisti a Montecitorio, il presidente di Fratelli d’Italia,  Giorgia Meloni.

 

Più informazioni su