Seguici su

Cerca nel sito

Crisi Alitalia, il ministro Patuanelli: “Possibile proposta vincolante entro il 15”

"Auspichiamo responsabilità da parte di tutti e celerità nelle decisioni, vista la scadenza non derogabile"

Roma – “Ho incontrato la struttura commissariale di Alitalia. È stata esaminata la situazione complessiva della compagnia, convenendo sul fatto che ci sono le condizioni affinché entro il 15 di ottobre possa giungere una proposta vincolante da parte del consorzio acquirente”. Lo afferma in una nota il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli.

“Il fatto che ancora non si arrivi ad una conclusione della trattativa e che si ricorra a retroscena a mezzo stampa da parte di alcuni partecipanti al consorzio, ci induce a pensare che ci siano altre motivazioni che sottendono le decisioni dirimenti” prosegue il ministro.

“Motivazioni che – spiega – non sono ascrivibili ai dossier trattati presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Quella su Alitalia è stata infatti sin dal principio un’operazione di mercato per rilanciare la compagnia e nulla hanno a che fare con essa altre rivendicazioni. È bene ricordare anche che il compito del Ministero è quello di vigilare sull’operato della struttura commissariale, non quello di indirizzare le trattative”, sottolinea Patuanelli.

“In questo quadro auspichiamo responsabilità da parte di tutti e celerità nelle decisioni, vista la scadenza non derogabile del 15 ottobre”, conclude.

(Il Faro online)