Seguici su

Cerca nel sito

Sabaudia, le eccellenze del Parco del Circeo al TTG di Rimini

Il Parco del Circeo parteciperà alla 56esima edizione della storica manifestazione per la promozione del turismo mondiale in Italia, in programma dal 9 all’11 ottobre.

Sabaudia – Nuova e prestigiosa trasferta per il Parco nazionale del Circeo. Dopo la partecipazione alla BIT – Borsa Internazionale del Turismo di Milano (febbraio 2019) e al WTE – World Tourism Event di Roma, il Salone Mondiale del Turismo Città e Siti dell’Unesco (settembre 2019), l’Ente Parco su invito della Regione Lazio, sarà presente  alla 56esima edizione di TTG Travel Experience, che si terrà presso il Quartiere Fieristico di Rimini da mercoledì 9 a venerdì 11 ottobre.

Si tratta della manifestazione italiana di riferimento per la promozione del turismo mondiale in Italia e per la commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. Una tre giorni che richiama operatori provenienti da tutto il mondo, key player delle principali aziende del comparto: enti del turismo, tour operator, agenzie di viaggi, compagnie aeree, trasporti, strutture ricettive, servizi per il turismo, tecnologia e soluzioni innovative. Una nuova occasione per mettere in mostra le eccellenze dell’area protetta e del suo territorio, offrendo e incrementando le occasioni di incontro per gli operatori di settore e puntando sempre più verso un turismo sostenibile ed internazionale.

All’interno della manifestazione si terrà il workshop “Il Parco nazionale del Circeo tra natura, storia e leggenda – Il Promontorio della Maga di Omero riscoperto con 6 nuovi itinerari” a cui interverrà, tra gli altri, il direttore dell’Ente Parco nazionale del Circeo, Paolo Cassola.

La rete sentieristica del Promontorio del Circeo si sviluppa per 21 Km in un ambiente molto suggestivo e affascinante che attraversa l’intero promontorio e collega le zone di maggior interesse e pregio naturalistico e archeo-storico presenti nell’area. Attraverso questa rete si possono infatti raggiungere luoghi di grande valore storico e culturale, come il centro storico di San Felice Circeo, l’Acropoli dei Circei con le sue mura ciclopiche, le fortificazioni costiere cinquecentesche di Torre Paola e Torre Fico o l’avamposto napoleonico della “Batteria” ai piedi del promontorio, direttamente sul mare.

Oltre a luoghi dal notevole valore storico si attraversano ambienti naturali dal grande valore ecologico e paesaggistico: si passa da boschi di leccio e sughera, con la presenza di esemplari arborei centenari, alla tipica macchia mediterranea ed ogni passo lungo il sentiero svela nuove viste panoramiche e può essere un’occasione per osservare la fauna che li abita.

Protagoniste anche le eccellenze enogastronomiche del Lazio attraverso “food experience” “degustazione dei prodotti del Lazio”. In programma, tra l’altro, una degustazione della filiera della bufala (sia carne che derivati del latte), coordinata dai fratelli Avagliano (Antico Mulino) accompagnata da altri prodotti di eccellenza: l’Azienda Biodinamica AgriLatina con frutta, ortaggi e trasformati; l’olio biologico di Paola Orsini; il vino biologico dell’Azienda agricola Ganci e il Bio Finger Lime o limone di caviale verde, una novità assoluta e molto apprezzata nel panorama enogastronomico e nutrizionale.

In considerazione della politica plastic free, adottata dalla Regione Lazio, tutto sarà rigorosamente in materiale biodegradabile. Durante la manifestazione saranno distribuiti anche i materiali informativi e di promozione delle Pro Loco del Parco.

(Il Faro on line)