Seguici su

Cerca nel sito

Marina di Ardea, l’Idrica completa i lavori e dimentica di togliere il cartello

Di Michele: "Il cartello in legno, col tempo, vento e intemperie, potrebbe presentare dei rischi, laddove dovesse cadere addosso a qualcuno"

Ardea – L’associazione “RivalutiAmo Marina di Ardea-OdV” è una vera risorsa per il quartiere di Ardea che si affaccia sulla litoranea che collega Torvaianica a Tor San Lorenzo.

Armati, come sempre di buona volontà e di grande senso civico e, soprattutto, per l’amore del luogo dove risiedono, alcuni cittadini volontari dell’Associazione, martedì 8 ottobre scorso, al fine di migliorare la visuale degli automobilisti e dare un po’ di decoro all’entrata del quartiere, hanno tagliato l’erba alta, pulito, sistemato e potato gli alberelli dell’aiuola spartitraffico di Viale Firenze. Le falciature si sono protratte per tutto il Viale.

L’Associazione, per voce del suo Presidente, Michele Di Stefano, fa anche presente all’Amministrazione locale  che sul lungomare degli ardeatini risulta ancora installato un cartello in legno, posto sul luogo dall’Idrica nel corso dei lavori di completamento della rete fognaria e che avrebbero già dovuto rimuoverlo, visto che i lavori sono stati completati da un bel po’.

“Come al solito – dichiara Michele Di Stefano -, per farlo rimuovere, visto che al Comune non c’è mai nessuno che controlla, deve essere sempre l’Associazione di Volontariato, a farne richiesta scritta. Altrimenti rimarrà lì per anni, che oltre a danneggiare il già tanto degradato litorale, col tempo, vento e intemperie, potrebbe presentare dei rischi, laddove dovesse cadere addosso a qualcuno“.

(Il Faro online)