Seguici su

Cerca nel sito

Montalto di Castro, Corniglia: “Dire la verità su Strada dei Ristretti e Strada Belvedere”

"Una buona amministrazione non può raccontare solo buone notizie"

Montalto – “Su Strada dei Ristretti e Strada Belvedere è meglio dire la verità che continuare a prendere tempo”, si legge in una nota diffusa da Francesco Corniglia, consigliere comunale pentastellato di Montalto.

Nell’ottobre 2017 – prosegue Corniglia – la Giunta del Sindaco Caci approva un progetto finalizzato alla richiesta di finanziamenti Regione Lazio ‘Misura 4 – intervento 4.3.1.1.’ volti a sistemare e ristrutturare la viabilità rurale inerente strade vicinali extra aziendali. Un intervento da 350.000 euro. Come è andata a finire? Le domande ammesse sono state 25, finanziate complessivamente dalla Regione Lazio con 8280000 euro circa, e tra questi troviamo, per quanto riguarda la nostra provincia di Viterbo, i Comuni di Montefiascone, Canino, Corchiano e Civita Castellana. Le domande ammesse ma non finanziate per mancanza di fondi, invece, sono 96 e Montalto si è classificata in 67sima posizione“.

Abbiamo quindi davanti 66 comuni! E se per assurdo, perché di assurdo si può parlare, la Regione Lazio decidesse di finanziare il nostro progetto dovrebbe prima finanziare i progetti degli altri 66 comuni che ci precedono in classifica tirando fuori circa 18670000 euro. E vi pare possibile che la Regione Lazio spenda 18 e passa milioni di euro per mettere a posto le strade rurali?“.

Non è allora non è meglio dire una volta per tutte che il finanziamento è perso e che quelle strade non saranno messe a posto, a meno che non vengano spesi soldi dei montaltesi? Una buona amministrazione non può raccontare solo buone notizie e non deve attribuire sempre ad altri le colpe per ciò che non realizza”, conclude il consigliere.

(Il Faro online)