Seguici su

Cerca nel sito

Phoenix fest a Formia, alla Sala Falcone- Borsellino tornano i concerti rock e metal

La rassegna del Phoenix fest si aprirà con le esibizioni dei Gigantomachia e dei Blood Tank.

Formia – Stanno per ripartire, a Formia, i concerti rock e metal del “Phoenix Fest” che accompagneranno tutto l’inverno e la primavera 2019/2020. È in programma per sabato 12 ottobre il primo appuntamento della seconda stagione della rassegna musicale che aprirà con l’esibizione dei Gigantomachia – band di “Melodic death metal” direttamente da Alatri e dei Blood Tank, ibrido pescarese/aquilano di “Old school swedish death” , per una serata – insomma – all’insegna del death metal.

“Dopo le sette date della prima stagione che hanno visto avvicendarsi principalmente band dell’area del basso Lazio e dell’alto casertano – spiega il Comitato Phoenix, presentando le band ospiti d’apertura della nuova edizione del Phoenix Fest– abbiamo deciso di aumentare il raggio di ascolto. Il Phoenix Fest è una piccola realtà che punta a riempire una nicchia musicale, quella del rock duro e del metal più o meno estremo, spesso lasciata vuota nei palinsesti live della zona”.

L’appuntamento per appassionati e curiosi – dunque – è presso la sala Falcone-Borsellino – in piazza G. Marconi, a Formia, a partire dalle 22. Se la scelta del genere musicale da esplorare ed ascoltare nelle sue formazioni peninsulari – sperando di poter crescere esponenzialmente – è dettata dalle preferenze musicali dei promotori della rassegna concertistica, è anche innegabile l’importanza universale della musica.

“Qualsiasi genere e a qualsiasi volume è un potente collante sociale, specialmente per i più giovani. E’ su questo presupposto che – spiegano ancora i membri del Comitato Phoenix – l’intero progetto trae linfa vitale. Supportatelo numerosi!”

L’evento, lo ricordiamo, infine, è con sottoscrizione.

(Il Faro on line)