Seguici su

Cerca nel sito

Filippo Tortu: “Un otto alla mia stagione, per il 2020 voglio un bel 10 in condotta”

Lo ammette il velocista delle Fiamme Gialle alla manifestazione Atletica Insieme. Dopo i Mondiali di Doha brilla il suo settimo posto nei 100 metri. E il prossimo anno alle Olimpiadi, vuole andare forte

Roma – “Che voto darei al mio 2019? Un otto. Per il 2020 invece vorrei riuscire a darmi un dieci, questo è il mio obiettivo. Significa riconfermarmi nelle prime posizioni a Tokyo 2020, scendere sotto i 10” e andare forte anche nei 200 metri”. Lo dice Filippo Tortu, facendo un bilancio della sua stagione 2019 ragionando a freddo sui recenti mondiali di Doha dove si è piazzato al 7° posto nella finale dei 100 metri e si è confermato recordman italiano nella staffetta azzurra con il tempo 38″11. “Doha è andata sicuramente molto bene – aggiunge il velocista azzurro a margine della terza edizione di ‘Atletica Insieme’, la giornata di sport dedicata alle famiglie organizzata da Roma Capitale, Fiamme Gialle e Fidal Lazio – l’obiettivo era quello di due finali, ne è arrivata una ma anche un record italiano. È andata veramente tanto bene, sono contento. Era l’obiettivo della stagione e si è conclusa nel migliore dei modi”.

Fonte : ansa.it

(Il Faro on line)