Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, addio a Giancarlo Bareato presidente degli onesti

Lutto nel mondo della politica: Giancarlo Bareato, già presidente della Circoscrizione, si dimise contro Roma e il clientelismo

Ostia – Giancarlo Bareato, indimenticato presidente della Circoscrizione, non è più tra noi. All’età di 88 anni si è spento sconfitto da una breve ma inesorabile malattia.

Giancarlo Bareato, già dirigente del Cotral, esponente della Democrazia Cristiana, è stato presidente della XIII Circoscrizione (oggi X Municipio) nella seconda metà degli anni Ottanta. All’epoca il presidente non era eletto direttamente attraverso il voto ma veniva designato dai partiti nell’ambito degli accordi di governo. La coalizione che lo sosteneva era composta dai partiti di centrosinistra, il cosiddetto pentapartito DC, Psi, Pri, PSDI e Pli.

La presidenza di Bareato durò solo due anni caratterizzandosi per rigore e dirittura morale. Persona onesta e lineare, decise di dimettersi e ciò fu interpretato come l’intolleranza verso spinte clientelari e giochi di potere, non solo romani ma anche locali. Nel 1989, un anno dopo le sue dimissioni, si voto’ (con esito negativo) per l’autonomia amministrativa e due anni dopo, nel 1990, esplose a Ostia la rivolta dei commercianti con l’operazione “mani pulite” condotta da Piero Morelli e coordinata dal capitano dei carabinieri Antonio Ferace con il sostituto procuratore Martellino.

Giancarlo Bareato, vedovo da quattro anni, lascia nel dolore i figli Massimo e Stefano. I funerali si terranno oggi, mercoledì 16 ottobre, alle ore 15.00 nella chiesa di Santa Monica.