Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Vincenzo Lenci vola al “Milan International Gelato Award”

Il mastro gelatiere creerà un gusto ispirato a Leonardo da Vinci

Fiumicino – Ancora una volta il mastro gelatiere Vincenzo Lenci, eccellenza indiscussa del territorio, porterà in alto il nome di Fiumicino. L’acclamato “re dell’uovo” (leggi qui), vincitore della tappa romana (leggi qui) e medaglia d’argento alla finale del Gelato Festival Europa 2017 (leggi qui), infatti, prenderà parte alla prima edizione del “Milan International Gelato Award”, un concorso indipendente dedicato al gelato artigianale italiano che si svolgerà il 19 e 20 ottobre presso HostMilano. Il concorso è a tema e quello di quest’anno è – in occasione del 500esimo anniversario della sua morte – Leonardo da Vinci.

LEGGI ANCHE Vincenzo Lenci, da Fiumicino all’Olimpo mondiale del gelato

Lenci, che è nato e cresciuto nello storico “Bar della Darsena”, approcciandosi all’arte del gelato da autodidatta, sta quindi studiando le materie prime dell’epoca per poter creare un gusto di gelato che richiami e sia coerente con il tempo in cui visse il geniale Leonardo.

D’altronde, il coraggio di trovare e provare accostamenti sempre nuovi non è mai mancato al “Neil Armstrong del gelato artigianale”: tra i suoi gusti, ormai diventati dei classici, ci sono infatti “Fragola e Peperone Rosso” (che ha vinto il campionato europeo nel 2017), “Pesca e Basilico”, “Albicocca e Pepe Nero del Bengala”, “Pistacchio e Pomodori Secchi”, “Caffè al profumo di Lime” e “Crema de Nonna con la Scorza de Limone”.

(Il Faro online)