Seguici su

Cerca nel sito

Formia, Confcommercio Lazio sud aderisce al Comitato permanente per l’incolumità stradale

Confcommercio: "Il traffico, la sua pericolosità e l'inquinamento stanno ricadendo in modo pesante sulla qualità della vita di Formia."

Formia – Infrastrutture, sicurezza stradale, progettualità ecosostenibili, sono da sempre al centro delle attenzioni di Confcommercio Lazio e Confcommercio Lazio Sud. Ed è proprio pensando a tali problematiche che l’Associazione di categoria, da sempre vicina alle Istituzioni con un proprio contributo di idee e progetti, ha deciso di aderire al Comitato permanente per l’incolumità stradale degli abitanti di Formia (Leggi qui).

Il presidente di Confcommercio Lazio e Confcommercio Lazio Sud Giovanni Acampora plaude alla costituzione e all’attività del “Comitato permanente per l’incolumità stradale degli abitanti di Formia”.

“In uno spirito collaborativo anche con  l’Amministrazione Comunale di Formia – ha dichiarato il presidente Giovanni Acampora – con la quale dobbiamo incrementare e sostenere un costante scambio sulle problematiche della viabilità-  e con tutte le realtà che del tema si occupano, la nostra Associazione, a livello interprovinciale e locale, vuole evidenziare come il traffico, la sua pericolosità e l’inquinamento ambientale che ne deriva, stanno ricadendo in modo pesante sulla qualità della vita del nostro territorio e in particolare di Formia.

I luoghi che soffrono di una viabilità complessa e di una mancata attenzione alla sicurezza e alla manutenzione stradale non possono avere uno sviluppo socio-economico innovativo ed efficace. L’ecosostenibilità e i modelli di sviluppo con essa coerenti debbono essere una priorità per tutti: Istituzioni, cittadini, rappresentanze delle imprese. In linea con gli indirizzi delle programmazioni comunitarie qualsiasi infrastruttura deve rispettare i criteri di compatibilità ambientale e contribuire alla sostenibilità. In coerenza con questi indirizzi  dell’Unione Europea e anche nazionali e regionali, per noi di Confcommercio Lazio e Lazio Sud, l’impegno contro l’inquinamento ambientale e per la promozione di una visione ecosostenibile è una linea strategica imprescindibile.

La nostra Associazione è in prima linea, perché  siano realizzate sui territori iniziative di mobilità alternativa e di supporto al trasporto pubblico sostenibile, in particolare nei periodi di massima affluenza.

Per questo – prosegue Acampora – abbiamo deciso di aderire al Comitato e di supportarlo nelle sue iniziative. La partecipazione della società civile è uno stimolo fondamentale sia per la politica che per tutti i livelli istituzionali.

Come Confcommercio Lazio ci faremo promotori presso la Regione e gli organi competenti per la programmazione di azioni concrete sulla razionalizzazione del traffico e sugli interventi strutturali per la sicurezza delle principali arterie” – ha concluso il presidente Acampora.

“Come Confcommercio Lazio Sud di Formia – ha dichiarato il presidente Giovanni Orlandi – non abbassiamo mai la guardia sui temi della viabilità e della Sicurezza.

Il traffico e la difficoltà di accesso e transito nella nostra città, in particolare nel periodo estivo e nei periodi di maggior affluenza, come Pasqua e Natale, non rende fruibile al meglio la nostra città e penalizza sia lo shopping che la ristorazione. In quest’ottica – conclude la nota – siamo aperti e propositivi con l’Amministrazione Comunale”.

(Il Faro on line)