Seguici su

Cerca nel sito

Atletico Terme Fiuggi, Tassone: “Sblocchiamoci anche in trasferta”

6 gol in casa ed è esplosa la festa. I giocatori di Incocciati vogliono proseguire su questa strada

Fiuggi – Domenica di grande festa al Capo I Prati. L’Atletico Terme Fiuggi mostra definitivamente i muscoli e butta giù a suon di gol il Real Giulianova, una formazione abituata al palcoscenico della Serie D e che fin qui con i suoi 9 punti in classifica aveva ben impressionato.

La formazione di Beppe Incocciati è riuscita ad andare oltre se stessa, sfoderando la prestazione perfetta e conquistando la seconda vittoria stagionale, sempre tra le mura amiche. Un successo netto, con 6 gol all’attivo, che fa compiere ai fiuggini un bel salto in avanti in classifica, vista anche la sconfitta del Campobasso ed il pareggio della Sangiustese.

Ora c’è bisogno di sbloccarsi anche in trasferta, parola di Lorenzo Tassone: “Abbiamo centrato questa vittoria contro il Real Giulianova perché in settimana ci siamo allenati molto bene e siamo riusciti a cancellare gli errori che avevamo commesso in passato, siamo partiti subito molto forte con i gol di Macrì e D’Andrea e l’espulsione di Moi che ci hanno messo la strada in discesa. La nostra bravura è stata poi anche quella di non rilassarci, ma di continuare a spingere forte, ed infatti il primo tempo lo abbiamo chiuso sul 4-0. Un risultato che ci ha dato molta più confidenza nei nostri mezzi e ci ha permesso di chiudere alla grande la sfida. Adesso dobbiamo continuare così, cercando di ripetere questo tipo di prestazioni anche in trasferta. Si può aprire definitivamente un nuovo capitolo per il nostro campionato”.

Passando poi al lato personale, Tassone commenta la sua stagione fin qui: “Per me si tratta del primo anno tra i grandi dopo l’esperienza nel settore giovanile. Avevo iniziato la stagione giocando più alto, poi con Incocciati abbiamo lavorato sulla mia attuale posizione che è quella di esterno basso a destra. Sta andando bene, penso, anche se ovviamente posso crescere ancora. Con i miei compagni più esperti mi posso confrontare ed ottenere dei consigli utili che possano permettermi di essere ancora più importante nel corso del match e per la squadra. Ho tanta voglia di crescere, spero di non deludere le aspettative”.

(Il Faro on line) (foto @mixzone)