Seguici su

Cerca nel sito

Poggi e D’Intino: “La cittadinanza italiana va concessa solo a chi rispetta la nostra cultura e lo dimostra”

Il gruppo consiliare della Lega di Fiumicino raccoglie l'appello di Matteo Salvini, per questo ha presentato una mozione in Consiglio Comunale.

Fiumicino – “La Lega si batterà contro lo “Ius Soli” o lo “Ius culturae”, contro la cittadinanza italiana facile in qualsiasi forma prenda la proposta di legge, senza sé e senza ma” – lo affermano in una nota stampa Vincenzo D’Intino e Federica Poggio esponenti della Lega-Salvini Premier.

“Il gruppo consiliare della Lega di Fiumicino ha raccolto l’appello del nostro leader, Matteo Salvini, per questo ha presentato una mozione in Consiglio Comunale per dire no a qualsiasi automatismo che conceda la cittadinanza italiana.

I comuni sono il primo fronte delle istituzioni, quello più prossimo ai cittadini e che dispensa maggiori servizi, per questo dobbiamo essere noi amministratori locali i primi a chiedere al governo “ammucchiata” Pd-Movimento 5 stelle di non toccare l’attuale legge sulla cittadinanza.

Quello della cittadinanza deve essere un percorso che porti i cittadini stranieri a conoscere e condividere la nostra cultura, i nostri valori e le nostre tradizioni, senza dimenticare il rispetto delle nostre radici religiose. È francamente incredibile che questa sia la priorità dell’attuale governo”.

(Il Faro on line)